Bimba suona il campanello e il cane si spaventa

Halloween, questa festa così strana a noi che sta prendendo sempre più piede. Una bambina si è ritrovata in una situazione terribile quando, al suono del campanello, da dietro la porta è sbucato un cane.

Il molosso si è impaurito probabilmente del vestito e maschera indossati dalla piccola e si è scagliato contro di lei.

Le urla hanno attirato i vicini che prontamente sono intervenuti ma la situazione è degenerata e il cane ha fatto sempre peggio.

Arriva un altro uomo in soccorso dei malcapitati che, ormai in preda del cane, non riuscivano neanche a togliere la bambina dalla morsa del molosso. Estrae un grosso coltello da cucina e l’animale stramazza a terra.

La piccola è stata trasporta in ospedale e operata d’urgenza alle gambe. L’uomo anche è stato soccorso ma rimane la bambina il caso più grave.

Una denuncia d’ufficio per il proprietario del cane che, a quanto pare, non fosse della signora ma di un amico a cui stava facendo un favore.

Una tragedia scampata si dovrebbe dire ma in realtà è una vera tristezza tutta la situazione, anche la morte del cane. Di certo non era un cane aggressivo altrimenti la signora non lo poteva tenerlo in casa con lei tranquillamente, altrsì reale è il fatto che, in quelle strane maschere possa aver visto un possibile nemico.

La bambina sta bene e guarirà, la legge farà il suo corso per le responsabilità, il cane è morto, tra poco altri campanelli suoneranno, speriamo che qualche genitori prenda spunto da questa triste storia e possa evitare un ripetersi.

 

di Redazione 2