A Lana regaleranno l’eutanasia per il suo terzo compleanno

La sua foto nel canile aveva fatto il giro del mondo. Tutti l’hanno vista e condivisa. Stiamo parlando di Lana, una cagnolina bellissima ma molto sfortunata La chiamavano il cane più triste del mondo e noi vi vogliamo raccontare la sua storia. Tutto è cominciato nel 2014… Lana è nata in una cucciolata numerosa in Messico. Ha dovuto combattere con i suoi fratelli per riuscire a mangiare quindi aveva un carattere da combattente.

Qualcuno l’ha vista in quella casa e l’ha portata con se in Canada, per darle un’opportunità. All’inizio Lana è stata tenuta in stallo in una casa, poi in un altra. La cucciola ha cambiato tante case e ha conosciuto tante famiglie. A 5 mesi (ad ottobre del 2015) sembrava aver trovato la famiglia giusta. Era felice e scodinzolava di gioia. Ma, un giorno, mentre le davano da mangiare, ha morso la sua mamma umana. I suoi ricordi, da quando doveva mordere per riuscire a mangiare erano riaffiorati e lei ha agito d’istinto. La famiglia che l’aveva adottata aveva dei bambini e l’hanno riportata nel canile.

Ed è stato allora che i volontari le hanno scattato la foto… che poi è diventata virale. Lana era depressa e si vedeva. Non si muoveva da quel angolo. In seguito alla pubblicazione di quella foto, la cagnolina ha ricevuto migliaia di richieste. Rescue Dogs Match, l’associazione che si occupava di lei, ha detto di aver ricevuto anche $15,000 di donazioni per lei.

A gennaio del 2016, Lana è stata di nuovo adottata. Poi, a luglio del 2016 l’hanno riportata nel canile. I volontari le hanno trovato uno stallo fino a metà ottobre del 2016. A fine ottobre è tornata in canile ed è uscita per andare a casa di un’altra famiglia per un’altra settimana. Anche loro l’hanno riportata in canile. A novembre: un altro stallo ma nemmeno qui è andata bene per Lana. A dicembre la cucciola è stata riportata al canile. La settimana scorsa sulla pagina Facebook dell’associazione c’era questo post: “14 maggio è il compleanno di Lana (compierà 3 anni). Aiutateci a trovarle una famiglia per sempre. Lana ha tempo fino il 20 di maggio poi…”

Quando, nei commenti, le persone hanno chiesto cosa succederà il 20 di Maggio i volontari hanno risposto che potrebbe essere soppressa perché nel canile dove si trova adesso, i cani che, per tanto tempo, non sono riusciti a trovare una famiglia, vengono soppressi perché considerati non-adottabili.”

 

“Le adozioni di Lana non sono andate a buon fine perché la gente cerca un cane con il quale giocare e che si faccia accarezzare e Lana non è così. Non cerca i grattini sulla pancia e non vuole dormire nel letto del suo umano. Vuole avere un “lavoro”… qualcosa da fare. Il posto migliore per Lana sarebbe una casa con cortile… dove poter stare quando e quanto vuole lei.

Non sappiamo cosa ne sarò di Lana, ha aggiunto Dobranski, una delle persone che cercano di salvarla. “Sfortunatamente l’eutanasia si fa sempre più vicina. Chi volesse adottare Lana, cosciente dei suoi limiti e dei suoi bisogni, può scrivere all’email info@rescuedogsmatch.com. Sarà data la precedenza alle richieste ricevute dal Canada e dagli Stati Uniti.” 

Ecco il video con l’intera storia di Lana