Abbandonata come spazzatura, ha continuato a lottare per proteggere ciò che aveva di più caro

I cani non meritano di essere abbandonati ne tanto meno maltrattati, loro non sanno nemmeno cosa sia la cattiveria.  Ma, purtroppo, ogni giorno ci ritroviamo a leggere storie come quella di questa cagnolina… viveva con la sua famiglia in una casa molto calda e accogliente, finché un giorno i suoi umani non hanno deciso di metterla in vendita e di trasferirsi fuori città. Ma dove avevano deciso di andare, non c’era per lei, così l’hanno lasciata lì, in balia della strada, senza più un posto caldo in cui dormire…

Fortunatamente la zona di Los Angeles è famosa per il fenomeno del randagismo e i volontari si mobilitano spesso per salvare più cani possibili dalla strada. Ad imbattersi in questa cagnolina è stata Lisa Chiarelli… ha provato ad avvicinarla, ma la cucciola si è mostrata subito molto diffidente.

Non si fidava… ogni volta che ci provava, lei correva a nascondersi dietro quella che una volta era la sua casa, al’interno di una specie di bidone ribaltato. Aveva bisogno di aiuto, così decise di chiamare il suo compagno, Eldad, per farsi aiutare a prendere la cucciola. Non ci avrebbe rinunciato ne tanto meno l’avrebbe lasciata a morire per strada.

Dopo un po’ di tempo si rendono conto che la cagnolina aveva partorito, ma un solo cucciolo. La cosa era un po’ strana, di solito i cuccioli sono due o tre. Dovevano capire, così hanno cercato di avvicinarla con il cibo. Alla fine, dopo tanta pazienza e tanti inutili tentativi, la cagnolina riuscì a fidarsi e a mangiare direttamente dalla mano di Lisa. Non c’erano altri cuccioli nelle vicinanze…

Portarono via entrambi, decisero di chiamare la mamma Zoe e il cucciolo Lucky. Dopo un controllo di routine e aver costato che stavano bene,Lisa e Eldad decidono di adottarli, uno a testa, in modo da non separarli. Oggi sono felici, amati e uniti più che mai!

di Lisa