Addio Life, pagheranno per quello che ti hanno fatto

Ogni giorno leggiamo notizie dolorose nei confronti degli animali. Le storie sono così atroci che pensiamo che una cosa peggiore di quella che stiamo leggendo non può capitare. Ma sembra che alcuni esseri umani siano così malvagi, cinici, crudeli, che sfidano l’impossibile.

Su una spiaggia di Tarragona è stato salvato un cane anziano che è stato gettato in mare dentro ad un sacchetto dell’immondizia! Ma la cosa ancora più atroce è che il cane era sordo e cieco. Lui si fidava della sua famiglia, gli aveva dato fiducia totale, viste le sue disabilità. Purtroppo quelle persone non erano la sua famiglia, erano i suoi aguzzini!

Ora la polizia sta indagando sui fatti e sta cercando di individuare i colpevoli di questo gesto indefinibile. Il cane è stato salvato e trasportato al centro Humane Tarragona, che si occupa di cani con situazioni di salute critiche. Il centro ha avviato anche una campagna per la raccolta fondi proprio perché devono affrontare sempre spese molto elevate, visto il lavoro che svolgono.

Il personale del centro non sa se riuscirà a salvare questo povero cane, le sue condizioni sono veramente disastrose, ma vogliono fare tutto il possibile per fargli vivere almeno qualche giorno pieno di amore. Su Facebook, hanno pubblicato queste parole:

“Per favore, se qualcuno sa di questo piccolo o crede di ricordare di averlo visto con qualcuno, contatti immediatamente il centro: un assassino non può rimanere impunito!”

Purtroppo, la vittima di tanta crudeltà, battezzata Life, non è sopravvissuto a tanta tortura e il 5 agosto è ha lasciato questo mondo pieno di dolore. Il centro ha pubblicato queste poche righe piene di angoscia:

Piccolo, sai che abbiamo provato di tutto per salvarti, avevamo chiesto anche solo un paio di giorni di tempo per farti sentire amato e coccolato da tutti noi, volevamo farti sentire l’amore di una famiglia, ma quello che ti hanno fatto, chiuso in un sacco dell’immondizia e buttato nel mare, come un relitto, non ti ha lasciato nessuna speranza. Solo tu puoi sapere la sofferenza che hai provato e noi ci sentiamo inutili e infinitamente piccoli per non aver evitato una cosa simile.”

Ora dobbiamo trovare i responsabili, le persone che hanno fatto questo a Life, perché nessuno si merita una morte così umiliante, nessuno!