Aspettati da loro di tutto, non fidarti, cosa gli passa per la testa non lo sa nessuno

Barbara Trevouledes, volontaria del rifugio “Animal Hempstead Town”, parlando di un cucciolo di 4 anni, ha detto: “Nessuno ha mai chiesto di lui, nessuno lo ha mai guardato. Era cambiato di carattere ed eravamo preoccupati!” ha continuato.

Mikey è arrivato al rifugio americano dopo essere stato salvato dalla strada, insieme a sua sorella, che fu adottata tempestivamente. Mikey invece rimase lì a lungo, forse per troppo tempo. Il cucciolo era triste, la solitudine lo stava uccidendo.

Cominciò a non mangiare più, era deciso a morire pur di fare quella vita. Essere “ospiti” di un rifugio può essere stressante, ma Mikey  l’aveva presa particolarmente male. Dormiva tutto il giorno, sognava di svegliarsi altrove, magari in un posto migliore di quello.

Passavano i giorni e Mikey era sempre più triste. Era esile, senza forze, stava tutto il giorno sdraiato, in quel freddo e umido box, con la testa contro il muro. Continuava a rifiutare cibo, ma quel 20 aprile Barbara non lo scorderà più…

Finalmente Mikey accettò del cibo dalla sua mano, per la prima volta c’era stato un contatto occhi negli occhi tra il cucciolo e la volontaria. “Sono felice, non so nemmeno dire quanto. Il mio cuore sta esplodendo. Non so, forse l’ho immaginato!”, ha detto Barbara.

Oggi, appena Barbara arriva al rifugio, Mikey riconosce la sua voce, esulta e scodinzola di gioia. Questo è un momento indelebile, il primo contatto del cucciolo con un umano, con la vita. Ma l’anima di questo dolce quattro zampe è ancora molto triste, in cuor suo sa che nessuno lo vuole, infatti nessuno mostrava interesse per adottarlo.

Giorni fa una donna è andata al rifugio per adottare un cane. Cercava una femmina, quindi Mikey non aveva nessuna possibilità…La donna, camminando tra i box, si è appoggiata alle sbarre del suo box. L’ha leccata, si ha leccato la sua mano! La signora è rimasta stupefatta, quando Barbara ha raccontato la sua storia beh, non ha resistito…Mikey è andato a casa con lei quel giorno e con la sorellina del box di fianco!

Condividete, chi ha un cane può averne due, si faranno compagnia e passerete anni felici!

di Redazione 2