Calista, la pitbull senza orecchie

Quattro anni fa un agente della polizia di Phoenix, Arizona, ha incontrato una femmina di pitbull ferita che vagava per le strade. Era in pessime condizioni, tanto che i veterinari non riuscivano a capire come mai fosse ancora in vita. “Era emaciata e ricoperta di zecche” ha raccontato Jeannette Goldsberry, la donna che poi ha adottato la cagnolina. “Era talmente sporca che abbiamo pensato che il suo colore fosse marrone e la sua faccia era talmente gonfia che abbiamo pensato che fosse anche cieca”.

 

“Ma la cosa che faceva più impressione erano le sue orecchie. Erano ridotte a brandelli. Una era fatta a pezzettini mentre l’altra era in putrefazione. La povera cucciola puzzava di morte” ha aggiunto la donna. Era evidente che l’avevano usata come esca nei combattimenti tra cani e non si sa come la piccola era riuscita a scappare da quell’inferno.

Ecco il video

L’hanno chiamata Calista e l’hanno portata in un rifugio. Jeannette Goldsberry  e suo marito hanno deciso di offrirle stallo. I veterinari, però, non li hanno dato molte speranze. La bellissima cagnolona poteva anche non sopravvivere. Ma Calista ha deciso di aggrapparsi alla vita.

Ha combattuto la battaglia della sua vita e ha vinto. Era terrorizzata dalla paura ma anche se avrebbe avuto tutti i motivi per essere arrabbiata, era dolcissima. Aveva perdonato gli umani per quello che le avevano fatto. Jeannette racconta: “Quando prendiamo un cane gli diamo un nome. Anche sta per morire… troviamo un nome per lui. E abbiamo fatto anche con lei la stessa cosa. Calista significa Bella… e lei era bellissima. Non avremo potuto scegliere un nome migliore.”

La coppia aveva già un cane, Zuzu, e non voleva adottare un altro. Avevano deciso di ospitarla fino all’adozione ma le cose non sono andate come si aspettavano. I due si erano letteralmente innamorati di Calista. Alla fine, quando la cagnolina è stata messa in lista per l’adozione, Jeannette ha non potevano lasciarla andare. suo marito e insieme hanno deciso che Calista non andava da nessuna parte.

Si erano innamorati di lei e l’hanno adottata. Calista vive da 4 anni con loro e la sua vita adesso è fatta solo di coccole, abbracci e amore. Una storia a liueto fine che ci ha fatto battere il cuore e sperare in un futuro migliori per tutti i cani come Calista.