Cane con zampa rotta porta i soccorritori a fare un viaggio di 2 miglia: il motivo vi farà piangere

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di un levriero, trovato in strada con le zampe rotte in una città a sud della Spagna da Lianne Powell.

Subito è stata portata dal veterinario locale: la dottoressa Ellen Sobry, quando ha scoperto che il cane aveva una zampa rotta, la curò. Era anche malnutrita e produceva latte dal suo seno. La spiegazione era una sola: aveva partorito da poco.

Lianne ed Ellen andarono subito alla ricerca dei cuccioli lasciati soli, ma non li trovavano da nessuna parte e questo era straziante per loro.

La dottoressa, tornata dal cane mamma, decise di fare una prova: le mise un collare e un guinzaglio e iniziò a camminare, per quanto il cane potesse fare, visto che aveva una zampa rotta.

Sperava che la mamma potesse portarle dove erano nascosti i suoi cuccioli bisognosi della loro mamma.

E il cane sapeva benissimo dove stava andando: camminò con loro per due miglia, zoppicando sulla sua zampa rotta, a volte a fatica, ma con costanza e caparbietà, pur di raggiungere i suoi cuccioli.

Improvvisamente, quando le due donne pensavano che ormai si fosse persa, arrivarono a una casa abbandonato con di fronte un’auto vecchia. Dal volto del cane, capirono che erano arrivate.

La mamma le condusse in un luogo dove i suoi cuccioli si facevano forza l’un l’altro: tutti piangevano perché finalmente i cuccioli erano stati trovati.

Riportati tutti in un centro di soccorso per animali, la mamma e i cuccioli stavano bene: il cane, nonostante conoscesse quelle due donne da poche ore, sapeva che poteva fidarsi di loro!

Non è una bellissima storia?