Cane viene abbandonato al rifugio senza un’apparente motivazione

I dipendenti del Downey Animal Care Center di Los Angeles, in California sono abituati ad affrontare storie incredibili di animali che vengono abbandonati, ma ogni volta rimangono senza parole. Come è accaduto dopo l’arrivo di Oso, un meticcio di 8 anni scaricato lì senza alcuna spiegazione. Guardandolo più da vicino, hanno però capito cosa aveva portato i padroni a disfarsene in quel modo crudele.

Oso era stato abbandonato dall’oggi al domani: era terrorizzato, impaurito, fissava il muro e tremava.

Da un esame approfondito, i lavoratori del rifugio hanno scoperto perché i proprietari lo avevano abbandonato.

Il poverino soffriva di alopecia e pioderma, due condizioni sgradevoli, ma che si possono trattare: per questo se ne erano sbarazzati, per non doversi prendere cura dei suoi problemi.

Oso era confuso, triste, deluso. Non si capacitava di quello che era successo, proprio a lui!

Quando i volontari hanno creduto che stesse un po’ meglio, hanno messo la sua storia sul sito web della struttura, per cercargli una nuova famiglia. In 24 ore aveva già ricevuto centinaia di richieste.

Sonia Anderson lo accolse nella sua casa in attesa della famiglia adottiva.

Oso non ha aspettato molto, visto che Lisa Marie De Langis dell’Oregon si è subito innamorata di lui: non ha figli piccoli, ma una grande che va all’università e studia veterinaria, ha un grande giardino, la casa ideale per Oso.

In pochi giorni Oso è passato dalla tristezza più traumatizzante alla gioia più immensa!

Lui ha ottenuto una seconda possibilità, ma chissà quanti cuccioloni là fuori ne hanno bisogno come lui!

Condividi con i tuoi amici!