Cosa devono mangiare e cosa non devono mangiare i conigli

Se avete deciso di condividere i vostri spazi vitali con un coniglio, informatevi per tempo sulla sua alimentazione, le sue abitudini e le sue esigenze. I conigli sono infatti animali erbivori stretti, quindi devono mangiare fieno, erba e verdure, non fioccati e semi come invece succede spesso. C’è una disinformazione di base su quella che è la corretta alimentazione del coniglio: ci si basa su dicerie, su quello che si legge su internet, su quello che si è sempre fatto, non rendendosi conto che siamo noi stessi a causare i maggiori problemi ai conigli.

Conigli che mangiano erba, insalata e carote
Conigli che mangiano erba, insalata e carote

Senza scendere troppo nello specifico, alimentare conigli con semi e fioccati non solo porta alla malocclusione dentale, ma anche a problemi di stasi gastrointestinale e di enteriti. Il problema è che soprattutto nel caso della malocclusione i problemi non saltano fuori subito, ma dopo mesi o anni, solo che poi quando arrivano sono irreversibili. Questo per prevenire eventuali proteste “Ma io ho sempre nutrito così il coniglio e non è mai successo nulla”. No, è solo successo che sono anni che lo state alimentando male e lo state facendo ammalare.

Questi sono i cibi che i conigli possono mangiare:

  • fieno di buona qualità non polveroso e fatto di fibre miste
  • erba di prato (basta che sia pulita e che non siano stati usati diserbanti)
  • verdure (cicoria, radicchio, carote, zucchini, finocchio, indivia, peperoni, sedano, tarassaco, trifoglio e verza)
  • frutta poca
  • pellet fatto di sola erba pressata, senza semi, cereali o fioccati

Se potete, quando date la verdura che sia asciutta e non fredda di frigorifero. Anche se in natura il coniglio non sta ad asciugarsi l’erba prima di mangiarla. Per l’insalata, preferite le foglie ricche di fibra. Se decidete poi di fare un cambio di alimentazione, fatelo sempre in maniera graduale. Se il coniglio non ha mai mangiato verdura fresca e erba e di punto in bianco gli sostituite la razione solo con verdure, inevitabilmente andrà in diarrea. Date al suo intestino il tempo di abituarsi.

Questi sono, invece, gli alimenti che i conigli non possono mangiare:

  • semi di qualsiasi tipo e genere, sotto qualsiasi forma (anche gli snack per criceti fatti a forma di barrette con semi). Qui sono inclusi riso, farro, orzo, mais, semi di girasole…
  • carboidrati (pasta, pane, cracker, grissini, merendine, fette biscottate, fioccati, cereali per la colazione, riso e patate)
  • dolci di qualsiasi tipo
  • cioccolata
  • frutta secca e frutta disidratata
  • carrube
  • qualsiasi tipo di proteina animale, incluse le scatolette per cani e gatti

Foto: By shankar s. from sharjah, united arab emirates – A normal and a Holland Lop rabbit, CC BY 2.0, Link

di Laura Seri