Creatura misteriosa spiaggiata dopo il passaggio dell’uragano Harvey

Dopo il passaggio dell’uragano Harvey, gran parte del Texas è stato devastato: case distrutte, inondazioni e tanti detriti e fango. Uomini e animali si sono trovati, all’improvviso, a lottare per le proprie vite e a cercare di andare avanti.

Ma, contrariamente a quello che si pensava, non solo gli esseri viventi sulla terra hanno avuto delle gravi conseguenze in seguito al passaggio dell’uragano Harvey. Anche le creature acquatiche sono state colpite dal terribile uragano.

E, tra le creature marine che hanno pagato con la loro vita la sfortuna di trovarsi sulla strada dell’uragano c’è anche una misteriosa e sconosciuta fino ad adesso agli scienziati.

Ecco il video che racconta quello che è successo alla ragazza

A scoprire questa creatura è stata una ragazza, , che lavora come social media manager per la National Audubon Society. La ragazza, una biologa, ha postato la foto di questo strano essere trovato morto sulla sabbia, su una delle spiagge del Texas. In molti le hanno consigliato di contattare Kenneth Tighe, il biologo ed esperto di anguille del Museo di Storia Naturale per cercare di stabilire a quale specie appartenesse la strana apparizione.

La ragazza ha raccontato: “È stata una cosa completamente inaspettata, non era qualcosa che normalmente incontri sulla spiaggia. Ho pensato che potesse essere una creatura degli abissi spinta fuori dall’acqua dall’uragano. La mia prima reazione è stata la curiosità, per cercare di capire cosa fosse.”

La reazione delle persone è stata travolgente. Il “mostro marino” è stato ritwittato e commentato da tantissime persone. C’è chi ha parlato della fine del mondo, chi di creature aliene… e questo ha convinto la ragazza a commentare:

“Hei, ragazzi… quel animale non era spaventoso, non era gigantesco e non era un mostro. Era solo una povera creatura marina che viveva la sua vita nel mare.”

Alla fine, dopo aver fatto delle approfondite ricerche, gli scienziati hanno stabilito che si trattava di un raro esemplare di anguilla serpente (Aplatophis chauliodus) che, normalmente, vive tra i 30 e i 90 metri sotto il livello del mare. Una creatura poco conosciuta e affascinante che non è facile vedere.