Dedico queste parole al genere umano, indossate pianti e lamenti

“Non dormirò, ne questa notte ne altre ancora, le urla nelle orecchie non le potrò dimenticare facilmente, ancor di più guardando i miei cani in casa che amo alla follia. La cosa peggiore è ciò che ho nei cassetti e nel mio armadio….

Quest uomo si chiama Joaquin Phoenix e ha deciso di raccontare la verità tramite l’indagine di Peta, associazione animalista che opera in tutto il mondo. Il video è forte, non posso negarlo ma alla fine io l’ho aperto..Si non ho potuto fare a meno e quel che ho visto, pochi secondi sono in realtà, mi ha fatto ancor più convincere delle mie scelte.

Tutti randagetti, amori belli, cucciolotti e gattoni, alcuni anche di proprietà e sottratti dai recinti. Li catturano e li portano via, arriveranno in un posto lontano e tetro.

Qui comincerà il loro processo di morte, lasciati per qualche giorno senza cibo e acqua, verranno poi tirati fuori, boom una martellata in testa e via un taglio alla gola, spellati ancora vivi.

Si questo è quello che succede nelle fabbriche di pellame, borse, scarpe cinture e altro ancora, giacchini…guanti e accessori

Incontrollabile l’importazione, ne arriva sotto ogni forma e non è distinguibile da quella di altri animali. La denuncia era del 2014 ma siccome le cose sono peggiorate si, e migliorate no, gli animalisti sono tornati alla ribalta.

Il video lo potete vedere, se volete cliccando VIDEO QUI. Noi vi chiediamo di condividere, se non fosse stato per queste immagini molti di voi avrebbero ignorato ancora. Io vado a buttare un po di cose, puzzano di morte e piangono lacrime di dolore!”