“E’ entrato dalle porte scorrevoli, cercava qualcosa di molto

Oggi voliamo in Messico, dove purtroppo i cani randagi son tantissimi. Il loro numero aumenta costantemente, ogni giorno. I cani di strada sono esposti a tutti i pericoli che questa comporta, al caldo, al freddo, alla fame e alle sete… ma un cucciolo ha deciso di dire basta, vuole dire addio a questa esistenza che vita non è!

Compassion Without Borders”, un’associazione dedicata alla tutela degli animali, ha deciso di postare il video, che in pochissimi giorni è diventato virale! Le immagini mostrano un cucciolo, entrato dalle porte scorrevoli della clinica, nessuno capiva il perché.. Sentite cosa hanno scritto i volontari de l’organizzazione su Facebook:

“A volte arrivi a salvare te stesso. Questo cucciolo, dolcissimo, è stato portato nella nostra clinica come un “cane di quartiere” per essere castrato. Ma il cucciolo è scappato. Il giorno dopo si è presentato presso la nostra sede, da solo.

Nei suoi occhi abbiamo letto la malinconia, la solitudine, la voglia di cercare un compagno di vita, un amico. Graffiava con le zampe contro la porta, sembrava dire: ‘Ehi sono qui, apritemi’!. Era tornato indietro, voleva essere aiutato. Aveva capito che da noi c’era l’amore e l’affetto, per questo ci aveva scelto”.

Guardate nel video che segue la “richiesta di aiuto” del pelosetto:

La morale di questa storia, secondo voi, quale può essere? Forse che la vita di strada regala tanta disperazione e solitudine, tanta da portare a cercare affetto, in un luogo sicuro dove certamente ne riceverai! Speriamo che questo cucciolo trovi una famiglia, per sempre!!!

Condividete per sottolineare l’intelligenza dei nostri pelosetti….