Ecco come potete aiutare i cani del canile di Palermo

In questi giorni sono state dette tante cose sui cani del canile di Palermo. Pure noi ci siamo occupati precedentemente in un articolo denuncia, cercando di spiegarvi quello che stava succedendo in quel momento. Pare che per adesso tutto sia stazionario. È stato fatto un tavolo tecnico tra Comune, Regione e Prefettura e il suo esito è esattamente quello che tutti noi speravamo: uno stop alla “deportazione” dei cani del canile di Palermo.

Non sarà messo in atto nessun meccanismo di adozione discutibile e i volontari che si sono adoperati per salvare i cani dalla deportazione si dichiarano contenti. I ragazzi di Felici nella Coda e delle altre associazioni animaliste locali confermano che “i cani della città di Palermo” rimangono per adesso a Palermo. In seguito, con l’aiuto delle associazioni che hanno dato la loro disponibilità per le adozioni, cercheranno di trovare loro una casa. Queste associazioni sono: ENPA, ADA, OIPA, LNDC, UGDA, EITAL, LIDA e LO SCODINZOLO.

Venticinque cani del canile saranno presi in carico da queste associazioni, così come lo hanno detto e ribadito con una PEC inviata domenica (26 di marzo) al comune di Palermo… manca solo il riscontro da parte delle autorità. Il seguente passo sarà la ricerca di una casa per tutti gli animali ospitati nella struttura di Via Tiro a Segno… e di questo si occuperanno le associazioni in stretta sinergia con i Servizi Veterinari e con il comune di Palermo.

In questo modo il canile potrà dare il via ai lavori di ristrutturazione il prima possibile. I volontari ringraziano tutti quelli che hanno sostenuto, da vicino e da lontano la causa dei cani del canile di Palermo. Tenendo accesi i riflettori su questa vicenda possiamo impedire che questi cani finiscano nelle mani sbagliate. Un altra cosa che i volontari vogliono comunicarvi è che dovete cercare di seguire solo i comunicati ufficiali e non le “voci di corridoio”.

Chi è davvero interessato a dare una mano questi cani… può aderire alla campagna di adozioni che le associazioni seguiranno direttamente, accompagnate da accurati controlli pre e post affido. Gli interessati possono contattare la pagina Facebook Adozioni Canile Municipale Palermo o mandare una email all’indirizzo di posta elettronica: adozionicanilepalermo@gmail.com (hashtag: #adozionicanilepalermo).