Era considerato da tutti un “bullo”, fino a quando non gli hanno offerto qualcosa di inaspettato

Big Boo è il cane che vedete nella foto. Etichettato molto aggressivo è stato posizionato nel lato del canile più isolato. Benché da subito si era mostrato molto confuso e disorientato dal nuovo ambiente, nessuno ebbe pietà di lui. Non ci fu una carezza da parte di nessuno quel giorno.

Karri McCreary, la veterinaria del centro, forse un pochino più sensibile del resto della squadra, lo ha visitato il giorno successivo, si è resa conto di quanto Big Boo fosse triste e a disagio nel suo box. Ma oltre questo non sembrava aggressivo po mordace.

L’esperienza della dottoressa l’ha portata a compiere un gesto, ha messo all’interno del box una copertina azzurra. Il cagnolone l’ha annusata bene bene, poi ha iniziato una vera e propria danza…

Con questo “strumento domestico”, Boo si è immediatamente rilassato, sembrava davvero un altro cane!! Da una creatura distaccata e malinconica è diventato un cucciolo giocoso, contro ogni aspettativa degli operatori del canile che l’avevano già condannato.

La veterinaria ha raccontato: “Oggi gli ho donato una grande, morbida coperta e un letto. Boo ci ha giocato, si è accoccolato. Il cucciolo è qui da settimane e purtroppo non ha ancora ricevuto amore.” 

Chiunque entrava in canile storceva il muso davanti al suo box, era il mostro pericoloso per tutti. La dottoressa non si è arresa e ha condiviso le foto dell’adorabile Pitbull, abbracciato alla sua nuova coperta, su Facebook. Il post è stato immediatamente inondato di richieste di adozione…guardando il video capirete il perchè!

Le richieste sono state valutate e dopo pochi giorni dopo dalla pubblicazione della foto, l’adorabile quattro zampe ha trovato una bellissima famiglia. Nessun cane nasce cattivo e vi invitiamo a non fermarvi alle apparenze. Tra l’altro un cane in canile può essere anche irrequieto o poco disposto alle carezze ma al posto loro voi sareste tutti felici e simpatici?

Il cambiamento è sempre in meglio dopo l’adozione. Per tutti coloro che desiderano adottare un animale, ricordiamo che purtroppo ci sono moltissimi pelosetti nei rifugi, in attesa di una seconda opportunità. Preferite l’adozione a l’acquisto di un animale domestico. Adottare significa salvare una vita. Intanto guardate cosa ha pubblicato la dottoressa per trovare casa a Boo..

Condivideteee!!!