‘Mamma guarda, c’è un granchio o forse un polpo nella trappola delle ostriche’

Sembrava una domenica come le altre: Robert Gecy decise di portare la sua famiglia nella contea di Beaufort, in Carolina del Sud, per una gita in barca. Avvicinandosi al ponte McTeer hanno visto qualcosa che sembrava un polipo in fondo al ponte, ma quando si sono avvicinati hanno scoperto che era un animaletto peloso aggrappato alla vita.

Robert Gecy e la famiglia si avvicinarono al ponte ed erano increduli quando riconobbero un piccolo gattino rosso che si era rifugiato lì, attaccato con le unghie per non farsi portare via dalla marea.

Il gattino si agitava ed era molto spaventato: quando vide che la barca si avvicinava cominciò ad attirare l’attenzione e a piangere per chiedere aiuto.

We rescued a tiny kitten today that appears to have been thrown off the bridge! He couldn't be much more than 4 or 5 weeks. He was very lucky and only appears to have minor scrapes from the oysters! His name is McTeer!

Pubblicato da Dee Bishop Gecy su Domenica 2 luglio 2017

La famiglia non ci pensò su due volte e decise di portare in salvo a riva il gattino.

Il micino di 6 settimane è stato poi portato al Port Royal Veterinary Hospital, dove gli sono stati fatti dei raggi e degli esami del sangue.

Il micio stava bene, aveva solo qualche graffio.

Il gatto era al sicuro e aveva anche trovato una casa: la famiglia ha deciso infatti di adottarlo, chiamandolo McTeer.

Ora McTeer è inseparabile dai suoi amici umani che lo hanno prima salvato e poi adottato: li ringrazia di continuo per avergli salvato la vita.

Il suo posto preferito? Vicino al figlio della coppia, con il quale ama trascorrere le giornate.

E non ha avuto nemmeno problemi con Toby, un altro trovatello adottato dalla famiglia: ha 11 anni e fin da subito si è preso cura di lui.

E’ un gran giocherellone!

Awoke to this! Doesn't he know it's 7am!

Pubblicato da Robert Gecy su Domenica 16 luglio 2017

Condividi con i tuoi amici!