Figgy ha il suo miracolo di Natale

Questa storia ci arriva dagli Stati Uniti dell’America e ci ha fatto letteralmente piangere. Il protagonista è Figgy, un cagnolino di 18 anni che si è ritrovato, all’improvviso, solo al mondo… dopo aver dato il suo amore e la sua lealtà a delle persone che non le meritavano. Figgy era stato adottato da una famiglia che avrebbe dovuto occuparsi di lui fino alla fine dei suoi giorni, invece…

Si stavano avvicinando le feste natalizie e per tutti sarebbe dovuto essere il periodo migliore dell’anno. Non per Figgy. Il barboncino di 18 anni era cieco, senza denti e soffriva di artrosi. I suoi proprietari si erano stufati di lui e dei suoi problemi dovuti all’età e hanno pensato bene di portarlo in canile. Ma la cosa peggiore, dopo l’abbandono e il tradimento… è stato quello che hanno detto alla volontaria che ha chiesto loro il motivo… L’uomo ha risposto subito: “È stupido”. Poi ha aggiunto: “Cammina in modo strano e dondola. Né io né mia moglie vogliamo un cane idiota. Ma tanto è anziano… male che vada lo sopprimete. Il povero Figgy è stato ceduto così al rifugio Muttville Senior Dog Rescue poco prima di Natale. Era davvero anziano e i suoi 18 anni li aveva tutti addosso ma il suo corpo si rifiutava di mollare la presa. Figgy aveva davvero ancora tanta voglia di vivere, di amare e di essere amato. I volontari di Muttville hanno deciso di mobilitarsi e regalare a Figgy una nuova famiglia per Natale.

Era difficile ma non impossibile e tutti speravano in un piccolo grande miracolo per Natale.

E il miracolo si è compiuto: una donna di nome Eileen ha deciso di portarlo a casa con se e regalargli un Natale indimenticabile.

Fortunatamente la storia di Figgy è finita bene, giusto in tempo per Natale…

ma tanti altri cani come lui aspettano ancora nei canili una mamma o un papà…

pensateci se vi viene voglia di adottare un cane!

di Redazione 1

  • In questo articolo:
  • Figgy