Forse la storia del cane Angelo è alla base di questa scelta, almeno la sua morte non sarà invana

Si, proprio così, ne siamo convinti, la storia di Angelo ha destato vergogna in qualcuno ai piani alti e da qui la decisione di fare qualcosa. La macabra uccisione di quel cane potrebbe passare impunita in quanto, in Italia mancano le giuste leggi.

Le coscienze o le grandi manifestazioni non si sa, hanno fatto si che oggi, un nuovo partito si è aggiunto ai tanti. Partito Animalista, il fatto che sia stato fondato dalla Brambilla con l’appoggio di Berlusconi a noi non importa, lo diciamo solo per correttezza. Per correttezza riportiamo anche il grande impegno dell’onorevole Bernini del 5stelle, di persona è andato a sorpresa in diversi canili lager denunciandone le irregolarità.

Cani e gatti nelle legislature precedenti sono stati pressoché ignorati. Oggi questo partito appena fondato, ha il 20% di preferenze virtuali, potrebbe cambiare le cose. Quando loro dicono di voler iniziare abolendo l’art 9, beh ragazzi è tutto dire! Cambiando quell’articolo si inserirebbero gli animali nello status di esseri senzienti, cioè come noi!

Le pene sarebbero diverse, togliere la vita ad un animale d’affezione come cane o gatto a oggi è paragonato alla rottura di un oggetto personale…circa! Invece, come già fatto in America, le pene verranno adeguate al reato, uguale all’omicidio.

I canili saranno gestiti adeguatamente con l’ausilio di molte volontarie che incentiveranno le adozioni. Oggi, non molti sanno, che in questi canili comunali e privati i cani sono praticamente sotto sequestro, il comune paga tipo 1 euro al giorno a cane, al sud, 4 euro al nord.

I gestori non hanno interesse a far adottare cani. La legge aiuterà gli anziani ad avere un pelosetto, servirà a risparmiare, perché un anziano con un cagnolino o un gatto è felice e combatte la solitudine e la depressione.

La Brambilla è da sempre dalla parte degli animali, Berlusconi si è schierato a Pasqua categoricamente a favore della non strage di agnelli, i 5 stelle si stanno muovendo…possiamo allora sperare che a breve i nostri pelosetti avranno anche loro diritti come si deve!