Frutta e verdura, 10 cose da non dar da mangiare ai cani

Se vivete con un cane, sappiate che non potete dargli da mangiare tutto quello che mangiate voi. Ne va della sua salute: non solo può prendere troppo peso, ma potremmo anche arrecare danni più o meno gravi al loro organismo. E non fatevi fregare dai loro occhioni dolci quando vi guardano da sotto il tavola in cerca di un boccone di cibo… Siate più forti: se davvero gli volete bene, non date mai ai vostri cani la frutta e la verdura qui sotto elencate. Sono tossiche per i vostri amici pelosi!

1. Uva e uvetta

Sono tossiche per i cani: in alcuni, infatti, l’ingestione può causare danni irreversibili ai reni.

2. Cipolla e aglio

Secondo alcuni possono portare benefici all’organismo dei nostri amati cani, ma c’è chi considera l’aglio tossico più delle cipolle. Entrambi sono potenzialmente dannosi e possono causare letargia, aumento del battito cardiaco e della frequenza respiratoria, collasso.

3. Ciliegie

La pianta è tossica per gli animali, può causa insufficienza respiratoria e morte. Tenetele lontane dai vostri cani!

4. Funghi

I funghi sono responsabili di molte morti. Gli animali domestici non riescono a digerirne molte specie di funghi: bisogna portarli subito dal veterinario se li ingeriscono. Possono causare convulsioni e tremori.

5. Ribes

Proprio come l’uvetta e l’uva sono dannosi per i cani: causano diarrea e vomito e può provocare insufficienza renale.

6. Patate verdi o crude

Sono tossiche per noi umani e lo sono anche per gli animali. I sintomi sono nausea, vomito, convulsioni e irregolarità cardiache.

7. Pesche

La polpa del frutto può essere consumata, ma semi, foglie e steli della pianta sono tossici.

8. Rabarbaro

Le foglie e gli steli riducono i livelli di calcio e questo può portare a insufficienza renale e ad altri problemi.

9. Semi di mela

La mela si può dar da mangiare ai cani, ma i semi no, perché sono tossici.

10. Pomodori

Steli e foglie, ma anche il frutto acerbo, possono causare disturbi gastrointestinali.

di Pamela