Gattolandia in California

Questa è una storia che parla di gatti e della loro bellezza. Ma, sopratutto, parla di quello che un uomo ha fatto per i suoi 15 gatti, tutti adottati nei rifugi. E credo che ne vale la pena parlare e condividere le buone azioni, o no?

Come vi dicevo quest’uomo ama i gatti e cerca di salvare quanti può, andando nei gattili e nei rifugi. Ma non ha la possibilità di farli uscire all’aperto per varie ragioni. Ecco perché ha deciso di modificare la sua casa e trasformarla in una specie di parco giochi per gatti. E il risultato è stupefacente.

Ecco il video

Il suo nome è Peter Cohen e vive a Santa Barbara, California. Ha un bel giardino davanti casa ma dopo aver perso due gatti sotto le ruote delle macchine che passavano sulla strada davanti a casa sua, ha deciso di non permettere più ai suoi animali di uscire dall’abitazione. Ma Peter ama i suoi gatti alla follia e non riusciva ad accettare questa loro “prigionia” forzata.

Ecco perché ha deciso di fare qualcosa per i suoi gatti. In pratica ha arredato la sua abitazione a misura di gatto, portando il suo giardino dentro. Ha riempito le stanze di piante e fiori e ha costruito scivoli, mensole, posti per arrampicarsi e nascondersi. Il risultato è stupefacente. La sua casa è bellissima, tanto da sembrare un giardino coperto e i suoi gatti sono felicissimi. Hanno tutto quello che occorre a u gatto per essere felice. Ah, dimenticavo che ha costruito all’interno della sua casa anche uno stagno con pesci koi. I gatti non riescono a fare loro del male ma rimangono per ore ed ore affascinati a guardarli.

L’esempio di Peter non è facile da seguire, visto che la sua è una villa di grandi dimensioni e che per fare quello che ha fatto lui ci vogliono tanti soldi. Ma, su piccola scala, ognuno di noi può imitarlo. Basta avere un graffiatoio e qualche mensola montata sui muri apposta per i nostri amici felini e loro saranno felici lo stesso. Ovviamente, oltre a queste cose, dovete dare loro tanto amore….