Hanno pensato a salvare la loro vita dopo la tempesta, abbandonando i cani legati agli alberi

Il Texas si sta mobilitando per rimediare ai danni dell’uragano, che ha distrutto la vita di troppe persone. Ma non è stato l’unico, purtroppo il genere umano ha contribuito a peggiorare le cose. I soccorritori hanno trovato un numero notevole di cani legati agli alberi e alla catena, nella propria abitazione (o nei pressi). Diversi umani si sono messi in salvo abbandonando il proprio animale domestico, lasciando lì come inutile spazzatura incontro ad un destino mortale.

Fino ad oggi il numero è arrivato a quasi 50 cani ritrovati, in soli 2 giorni, in queste condizioni, sofferenti, denutriti e soprattutto terrorizzati. La cosa che più ha indignato migliaia di persone è stato il fatto che sono stati lasciati legati, senza possibilità di fuggire, di provare a salvarsi da soli.

BREAKING UPDATE: Animal Control says they will rescue several dogs left alone during #HurricaneIrma. WFLA Melissa Marino is live with the update. http://bit.ly/2wVBLuA

Pubblicato da WFLA News Channel 8 su Lunedì 11 settembre 2017

Un gesto tanto illegale quanto schifoso. Per questo la contea sta provvedendo a rintracciare i proprietari di ogni singolo animale che saranno accusati di abbandono e abuso nei confronti degli animali e dovranno, quindi, pagarne le conseguenze.

I rifugi della zona si trovano in situazioni di sovraffollamento estremo. Molti sono stati portati dai propri umani, impossibilitati a tenerli visto la grande tragedia, ma almeno questo gesto è comprensibile. Come fanno le persone a lasciare così, senza preoccuparsi, un membro della famiglia, anche se peloso e a 4 zampe?

Noi siamo grati a tutti coloro che si stanno mobilitando per sistemare le cose e sosteniamo ciò che stanno facendo per fare giustizia. Quelli che vedete nel video di seguito, sono solo pochi di tutti i nostri amici pelosi che sono rimasti senza una casa e senza una famiglia. I volontari si stanno prendendo cura di loro e provvederanno a restituirgli una seconda possibilità. A tutte le persone che hanno contribuito a questo schifo, auguriamo di continuare a vivere con il senso di colpa e che questo renda impossibili le loro vite. Scusate la rabbia amici, ma almeno se proprio volevano lasciarli lì, potevano slegarli, magari sarebbero riusciti a fuggire o anche solo a trovare del cibo, magari avrebbero seguito l’odore e trovato la salvezza….