Hope ha avuto una seconda opportunità

Ogni volta che vediamo un animale salvato dal terribile passato che ha trascorso, il nostro cuore si scalda, all’idea che questa povera creatura può finalmente avere una seconda possibilità nella vita. Ci sono davvero tanti, troppi animali vittime di abusi e violenze in tutti gli Stati Uniti, ma anche in tutto il mondo e la storia che state per leggere riguarda l’ennesimo caso di cattiveria pura su una creatura innocente.

Il suo nome è Hope e il suo aguzzino le ha tirato fuori la lingua dalla bocca, per poi stringerle il muso con del nastro isolante adesivo nero.
Hope è stata lasciata su una strada, immersa nel dolore e nella solitudine.

Qui sotto potete vedere il video racconto

Quando i suoi salvatori la trovarono, alle 5.30 di mattina non riuscivano a capire per quanto tempo potesse aver sofferto, così la presero immediatamente con sé per provare a fare del loro meglio, dopo svariate ore in cui provarono a convincerla a salire sul furgone: la piccola aveva paura di chiunque.

Arrivati al rifugio, le sue condizioni erano pessime: la sua temperatura era di ben 3 gradi sotto la media e, oltre alla lingua piena di infezioni, aveva il corpo pieno di ferite di vario genere. Subito iniziò le cure e venne anche sottoposta ad un delicato intervento chirurgico: gradualmente iniziò a riprendersi e a stare meglio. Inizialmente era ancora estremamente spaventata dalle persone che incontrava, ma ogni giorno diventava sembra più fiduciosa nei confronti delle persone che sentiva che le stavano facendo del bene.

Con molta calma, il suo carattere dolce iniziò ad uscire e ne giovò tantissimo anche la sua salute. La sua strada per la ripresa non fu certo breve, in quanto ci vollero circa due anni, ma nelle prossime settimane sarà finalmente messa in adozione. Le autorità sono ancora alla ricerca di chi le ha fatto questo, ma una cosa è certa: il colpevole non la passerà liscia!