Pandog, in Cina spopolano i cani che assomigliano ai panda

Lo sapevate che in Cina esistono dei cani che assomigliano ai panda? Sono i Pandog, chiamati anche cane panda o panda dog… I cani sono identici ai panda, ma non sono una nuova razza canina: i pandog sono nati in seguito a una modificazione cromatica del pelo ottenuta in maniera artificiale con procedimenti chimici. E perché lo hanno fatto? Per puro diletto, per soddisfare una moda che, però, potrebbe non essere tanto salutare per i poveri cagnolini.

I Pandog

Sono cani, ma assomigliano ai panda: il pandog è stato ottenuto in seguito alla manipolazione dell’uomo, che, partendo dai chow chow, ha modificato l’aspetto di questo cane, che si può ottenere in meno di due ore. La colorazione, però, non è permanente, ma dura sei settimane e in seguito può essere ripetuta nuovamente.

L’idea di trasformare i cani in panda è di Meng Jiang, un uomo originario di Singapore che ci sta guadagnando su tantissimo.

I cani hanno molto successo soprattutto tra i genitori che vogliono trascorrere una giornata simpatica con i loro bambini o a degli appassionati che vogliono qualcosa di particolare per festeggiare il loro anniversario o una ricorrenza speciale“.

Davvero i cani non soffrono?

Sicuramente un’idea originale… Ma nessuno pensa al fatto che i cani potrebbero soffrire di questa cosa? Non dimentichiamo che li sottopongono a trattamenti chimici…

di Redazione