Il cane trova un gattino orfan se ne innamora

Tre anni fa, un cagnolino ha trovato un micio appena nato dietro un condominio: da quel momento si è rifiutato di lasciarlo da solo ed è iniziata una fantastica storia di amicizia. Lia Spilka, la padrona del carlino, ha raccontato che quel giorno stava passeggiando con Opie, il suo cane.

All’improvviso, Opie è corso verso il giardino di un edificio, dove ha trovato un gattino di pochi giorni di vita incastrato sotto un ramo e ricoperto di vermi. Fu così che Opie si innamorò del micio e in men che non si dica alla famiglia venne aggiunto un nuovo membro.
Lia si preoccupò di trarre subito in salvo il gattino sotto gli occhi vigili del carlino, portandolo dal veterinario.

Dopo un bagno caldo, il micio si sentì immediatamente meglio e venne battezzato Roscoe. Lia lo portò a casa, preparandogli una cuccia comoda dove dormire bene per la prima volta nella sua vita. Inoltre, se ne prese cura col massimo dell’attenzione, nutrendolo ad orari specifici con prodotti adatti.

Qualunque cosa facesse, Opie era sempre lì, a guardare che il micio stesse bene. A circa 10 giorni di vita, Roscoe aprì gli occhi e poté vedere la sua famiglia per la prima volta! Lia racconta che amava essere tenuto in mano e coccolato dopo la pappa, dopodiché si addormentava subito nella cuccia accanto ad un coniglietto rosa.

Tutti si innamorarono di Roscoe subito anche grazie ad una tenera caratteristica…una macchiolina nera sul muso! Col passare del tempo il micio cresceva bene, in salute e d’amore e d’accordo con gli altri amici a quattro zampe della famiglia, in particolare con Opie, con il quale vi è un rapporto che va oltre l’amicizia: si tratta più di essere uniti con un legame estremamente profondo, probabilmente dato dal fatto che se non ci fosse stato Opie, Roscoe non avrebbe una vita così bella!