Il mio cagnolone lo ha salvato

Questa è la storia di Roscoe. Il piccolo micio è stato trovato in un bosco accanto ad un’abitazione. Era appena nato, aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. Era completamente ricoperto di fango. Ma l’aspetto più sensazionale di tutto è che a trovarlo è stato il cagnolone Opie, che l’ha preso e l’ha portato dalla sua mamma umana.

E’ così che è iniziato il suo lungo viaggio per la vita. La donna lo ha lavato e lo ha nutrito con una siringa. Non è stato facile occuparsi di un cucciolo così piccolo eppure ogni giorno Roscoe faceva dei miglioramenti sensazionali. Non era più solo, c’era la sua nuova mamma ad occuparsi di lui e i suoi fratelli pelosi che lo circondavano con il loro amore. Primo fra tutti Opie.

“E’ come se lui abbia capito che era piccolo e da solo non sarebbe sopravvissuto. E’ scattato un istinto naturale di amore in lui che lo ha spinto a salvarlo e a portarlo da me” racconta la donna. Dopo 10 giorni Roscoe ha aperto i suoi bellissimi occhi al mondo.

Ha anche iniziato a mangiare da solo diventando sempre grande e forte. “E’ stata un’emozione indescrivibile vedere ogni piccolo passo che compieva.”

Roscoe ora è un bellissimo ragazzo. Ha una famiglia eccezionale che si prende cura di lui e che gli ricorda ogni giorno quanto sia speciale e unico. Guardate il video del suo percorso, sarà difficile trattenere le lacrime per l’emozione:

Condividete questa storia commovente con i vostri amici per dimostrare quanta generosità e amore albergano nei cuori degli amati 4 zampe!