Il potere dell’amore

I protagonisti di questa storia sono un uomo e il suo cagnolino. Jason è un massaggiatore e ha un’azienda che produce oli naturali. A 44 anni, purtroppo, si è ammalato di una brutta malattia che lo ha ridotto pelle ed ossa.

Aveva febbre alta ed era dimagrito… si sentiva sempre stanco e giù di morale. I medici non avevano molte speranze e Jason, ormai, si era rassegnato. Un giorno. per puro caso, su Facebook, ha visto la foto di un cucciolo che cercava casa. Era in un rifugio ed era molto malato.

Ma Jason ha sentito dentro di sé che doveva adottarlo. Nonostante la sua debolezza, ha trovato la forza di vestirsi ed è andato a vederlo con la sua bicicletta.

Il cucciolo era morente. Il veterinario gli ha spiegato che probabilmente il piccolo non ce la poteva fare, visto che la malattia che aveva uccide l’80% degli animali che la prendono.

Ma Jason ha insistito e ha avviato le pratiche per l’adozione. Voleva almeno farlo morire in una casa e mostrargli il significato dell’amore.

Ma una volta arrivato a casa sua, il cucciolo di 5 mesi, che Jason ha battezzato Max, ha cominciato a sentirsi meglio… e la cosa straordinaria era che anche Jason si sentiva meglio. Giorno dopo giorno l’uomo e il cane miglioravano… fino alla guarigione completa. Entrambi malnutriti e debilitati all’inizio, adesso mangiavano sempre insieme.

“Siamo sincronizzati ora, quando mi vede preparare da mangiare, anche lui vuole il suo cibo” ha raccontato.

Da allora Jason e Max sono inseparabili. L’uomo, con le lacrime agli occhi, ha raccontato:

“io curavo lui ma in realtà ci stavamo curando insieme”.

Alla fine, questo legame fortissimo che si è creato tra i due, li ha guariti…

di Redazione 1