Il salvataggio dell mucca Emma

Lo so che non tutti voi siete vegani e so anche che molti di voi non lo diventeranno. Non sto cercando di chiedervi di riconsiderare la vostra posizione sul consumo di carne ma solo raccontarvi quello che è successo a Emma, una mucca destinata a finire nelle mani di un macellaio. Lei era una di quelle mucche da carne che sarebbe finita in fettine e spezzatino.

Sono convinta che voi sapete da dove provengono le vostre bistecche o il macinato che usate per fare le polpette. Ma la cosa bella del essere carnivori e che non bisogna ammazzare gli animali con le proprie mani. Basta andare dal supermercato e acquistare i pezzi di carne… perché qualcun’altro fa questo lavoro al posto vostro.

Ecco il meraviglioso video del salvataggio

Semplice, pulito, indolore: niente sangue, nessun rimorso. Ma sì… loro sono animali da macello. Sono destinati a morire per sfamare noi, umani. Peccato che non è tutto così semplice. Peccato che anche questi animali che noi non consideriamo nemmeno abbiano dei sentimenti. Hanno paura, soffrono e sono terrorizzati quando vedono il coltello del macellaio avvicinandosi.

Noi non vogliamo farvi vedere come muore una mucca… ma, al contrario, vi faremo vedere come vive… dopo essere stata salvata dalla morte. E speriamo che vederla felice vi farà riflettere sulla vostra alimentazione. Emma viveva in una stalla e sapeva bene quello che l’aspettava. Aveva visto le sue simili uscendo da quella stalla per non ritornare mai più. Sentiva l’odore della morte. Lei era una delle mucche usate per produrre latte… che, dopo che vengono sfruttate bene, finiscono nelle mani del macellaio.

 

Ma un giorno il caseificio dei proprietari della stalla è fallito e loro hanno deciso di mandare tutte le 25 mucche che avevano al mattatoio. Fortunatamente, un’associazione di volontari ha saputo quello che stava per succedere a Emma e alle sue simili e hanno contattato i suoi proprietari. Hanno parlato e li hanno convinti a cambiare la loro vita. Insieme hanno creato un’associazione e un santuario per gli animali salvati dalla morte. E le 25 mucche sono state i loro primi 25 ospiti.

Vivranno nel loro ambiente familiare fino quando la loro vita finirà per cause naturali. Una storia bellissima che vi invitiamo a guardare. Lei è stata fortunata… ma per una che ce la fa… migliaia di altri animali muoiono per finire sui nostri tavoli. Meditate, gente, meditate.