Il salvataggio di una cucciolata abbandonata

Howl Of A Dog è un’associazione che si occupa del salvataggio degli animali sfortunati che sono stati abbandonati o maltrattati dagli uomini. Questa storia che stiamo per raccontarvi arriva dalla Romania dove i volontari di Howl Of A Dog sono stati contattati da una persona che li informava di aver sentito dei guaiti provenienti da un campo ricoperto di erba alta. La persona che aveva chiamato aveva cercato nei dintorni senza trovare niente e pensava si trattasse di una cagnolina randagia.

9e6c055d329046e143e1d248b79c73af

I volontari di Howl Of A Dog non hanno perso tempo e sono andati a cercare. Una cagnolina che aveva partorito in un giorno freddo come quello rischiava di perdere i cuccioli… Appena arrivati sul posto hanno trovato un cucciolo in mezzo all’erba alta. Era appena nato: aveva ancora il cordone ombelicale attaccato ed era bagnato. I volontari hanno continuato la ricerca e hanno fatto la terribile scoperta… I suoi fratellini erano non molto lontani all’interno di una busta legata: un essere spregevole li aveva tolti alla mamma subito dopo la nascita, ancora bagnati di liquido amniotico e li ha messi in una busta, gettandoli su un campo incolto, in una freddissima giornata di inverno.

puppy_rescue_romania_5

Una mano criminale, sicuramente che non conosceva la pietà verso degli esserini che non gli avevano fatto nessun male e che non avevano colpe. I volontari hanno controllato bene i dintorni. Il primo cucciolo che avevano trovato era riuscito a trascinarsi fuori dalla busta. Come facevano a sapere se gli altri cuccioli non avessero fatto la stessa cosa? E la loro intuizione era giusta: non molto lontano hanno trovato un altro piccoletto. In totale 7 cuccioli che hanno portato subito dal veterinario.

puppy_rescue_romania_6

Di questi 7 cuccioli, però, solo 3 si sono salvati: Lizzie, Taz e Bernie che sono stati allattati da una cagnolina, anche lei ospite del rifugio. Adesso i tre cuccioli salvati a settembre del 2016 cercano una casa… Se siete interessati potete contattare i volontari di Howl Of A Dog mandando una mail all’indirizzo contact@howlofadog.org.

Intanto vi lasciamo al video dell’emozionante salvataggio