Il viaggio di Elvis

Ci sono tantissime persone che amano gli animali ma altrettanti che li maltrattano e li torturano. Ecco perché noi non ci stancheremo mai di ripeterlo: se non potete adottare, non fatelo. Ma non fate del male a queste anime pure perché loro sarebbero in grado di dare la loro vita per noi.

Quella che stiamo per raccontarvi adesso è la storia di Elvis, una storia a lieto fine, fortunatamente ma che vale la pena farvi conoscere per parlarvi di quei volontari che non si tirano mai indietro quando si tratta di aiutare un cane.  Il protagonista del nostro racconto è Elvis, un bellissimo e dolcissimo cagnolino.

Ecco un video che riassume il suo straordinario viaggio, da quando è stato salvato all’adozione

Elvis è un Yorkshire Terrier che è stato trovato dai volontari della Nebraska Humane Society in terribili condizioni. Il cucciolo era talmente sporco e con il pelo arruffato che non si capiva bene che animale si nascondesse sotto quello scudo di sporcizia.

I volontari l’hanno lavato e gli hanno rasato quel pelo sporco e hanno fatto uscire alla luce un piccolo scricciolo… Elvis aveva una zampa necrotizzata per colpa del pelo che l’aveva avvolta come in una tenaglia, fermando la circolazione del sangue.

Imprigionato nel suo stesso pelo Elvis si era rassegnato a morire.

Ma i volontari che l’hanno trovato l’hanno curato e pulito, gli hanno fatto una protesi per la sua zampetta mancante e gli hanno trovato prima uno stallo, dove Elvis ha ricominciato a vivere come un cane e poi… una famiglia.

Adesso Elvis ha una casa, una mamma e un papà che lo amano alla follia e la sua vita è cambiata grazie a queste persone meravigliose.

di Redazione 1

  • In questo articolo:
  • Elvis