Jax non ce la faceva più a sopportare e scappò

Un giorno un cagnolino è crollato sfinito davanti a una casa… era in pessime condizioni: pieno di ferite, di tagli… soffriva tanto e si vedeva. Era inerme e tutti pensavano fosse morto. I proprietari della casa si misero in contatto con i volontari di Unleashed Pet Rescue en Topeka, Kansas. E quel giorno cominciò il suo viaggio verso la vita.

Dalle sue ferite si capiva che era ferito in seguito a maltrattamenti e a combattimenti. Forse l’avevano usato come cane esca… o forse non era stato abbastanza feroce e aveva fatto arrabbiare i suoi proprietari che l’avevano punito. Non lo sapremo mai perché l’unico che potrebbe raccontarlo è il cucciolo che non sa parlare.

L’hanno chiamato Jax. Il veterinario ha detto che aveva circa 5 mesi. Le sue ferite erano terribili… sicuramente gli provocavano una grande sofferenza. Alcuni tagli erano profondi fino all’osso. Ma Jax era un combattente. Forse non aveva voluto combattere contro i suoi simili… ma in quel momento combatteva per la sua vita.

Nelle 2 settimane che seguirono Jax si riprese piano piano. Le ferite si chiusero e lui recuperò tutte le sue forze. Non sappiamo quando si chiuderanno anche le ferite della sua anima ma possiamo dirvi che Jax si è trasformato: dal cucciolo triste e soffrente in un cagnolino allegro e vivace. Non odiava gli umani… al contrario. Cercava la loro compagnia ed era affettuosissimo e dolce.

Fortunatamente, non molto dopo, Jax fu visto da una donna che si innamorò follemente di lui e lo adottò. Adesso il bellissimo cucciolo ha una vita bellissima in una famiglia che lo ama… ma quanti, come lui, vivono ancora nell’inferno dei combattimenti?

Se volete vedere il salvataggio e la trasformazione di Jax, vi invitiamo a guardarvi il video qui sotto