La povertà non è poi così brutta a quanto pare!

Vi vogliamo raccontare una storia che parla di tanta povertà, di una vita di stenti e sacrifici. Come spesso accade chi meno ha è colui che più da al suo prossimo. Sol è una bimba ha 7 anni, vive a Messico City insieme alla sua famiglia e al suo amato cagnolino Morgan.

Probabilmente il cane è la ricchezza più grande di quella casa e noi sappiamo come una codina scodinzolante riesca a fare felici molte persone.

A maggio di quest’anno, Morgan è sparito dal loro cortile. Il cucciolo è letteralmente svanito nel nulla. Di lui nessuna traccia, La bimba,  ha pianto tanto, i genitori non sapevano come fare se non cercare nei dintorni.

Purtroppo, però, la famiglia non aveva nessuna foto di Morgan per poter fare dei volantini e appenderli nel quartiere, la povertà non li stava aiutando ancora una volta, ma Sol non si è scoraggiata. Era determinata a ritrovare il suo migliore amico e non si è persa d’animo. Ha preso un foglio e ha disegnato Morgan, così come lo vedeva lei.

Vicino al disegno ha scritto:

“Si cerca un cane di nome Morgan, color caffè, razza maltese, dimensioni cucciolo, se lo incontrate chiamate il numero…, si offre come ricompensa il cioccolato. Eccolo, lui è Morgan, il mio migliore amico. Non ce l’ho da tanto tempo, è un cucciolo. La ricompensa non è grande ma per favore, se lo trovate, non tenetelo con voi.”

Il disegni della bimba sono stati messi dappertutto e qualcuno ha pensato di postarle sui social. In pochi giorni sono diventati virali. La famiglia non era benestante e non poteva permettersi di pagare una ricompensa ma Sol ha pensato che la persona che le avrebbe riportato Morgan meritava qualcosa.

Ha preso i suoi risparmi e ha comprato un po’ di cioccolatini. Mora Martha, la mamma di Sol, era commossa e ha cercato di aiutarla come poteva. Non pensava, però, di ritrovare il cane. Ma, pochi giorni dopo, una donna ha visto un cagnolino che somigliava alla descrizione di Sol e ha chiamato il numero scritto sui volantini.

Hanno stabilito un incontro e nel momento in cui Morgan ha visto Sol, è saltato dalle braccia della donna ed è corso incontro alla sua amata amica umana. Sol ha dato il cioccolato promesso come ricompensa alla donna che le aveva riportato indietro il suo migliore amico e poi si è messa, insieme ai genitori, a staccare tutti i volantini che aveva attaccato in giro per la città.

di Redazione 1