La cagnolina ha chiamato il contadino e l’ha portato al pozzo

La cagnolina del contadino che ci racconta questa storia è molto amata dal suo umano. Siamo in India e la situazione è un po delicata quando si parla di cani, il randagismo è molto elevato e trovare già una famiglia amorevole è da ringraziare il Cielo.

La cagnolina è da poche settimane mamma, tra una ciucciatina e qualche passetto dei piccoli passa le giornate nel grande cortile di casa….Un pomeriggio improvvisamente la neo mamma va dal suo padrone e in modo chiaro fa capire che vuole essere seguita.  Si ferma vicino al pozzo e inizia ad abbaiare, l’uomo si scorge e guarda all’interno…rimane senza fiato quando vede ciò che c’è dentro…

Un maestoso cobra reale aveva preso possesso dei piccoli cuccioli, l’uomo ha pensato al peggio, un morso di quel serpente può uccidere 20 persone. Ha chiamato aiuto e nel frattempo rimaneva a guardare con il terrore nel cuore..

Poco la volta la gente arrivava ma quello che stava accadendo laggiù era incredibile. Il cobra, sull’attenti, spingeva i cuccioli sulla parete del pozzo. Non li stava attaccando, li stava proteggendo dal buco che li avrebbe fatti cadere nella parte profonda del pozzo. Si era piazzato in un punto dove loro non potevano passare

La voce si è sparsa velocemente in paese, in molti sono andati per aiutare e molti solo per guardare.

Ci sono voluti quasi due giorni per salvare i due piccolini. Del pericoloso rettile si sono perse le tracce poco dopo. E’ uscito dal pozzo senza curarsi delle persone e loro, con gran rispetto hanno fatto la stessa cosa. Le televisioni locali hanno riportato l’accaduto con una vena polemica, nel senso che il gesto del serpente deve far riflettere. Non ha attaccato nessuno, anzi ha fatto si che i due piccolini non cadessero nel buco.

I cuccioli sono al sicuro con la loro mamma e il villaggio ha già trovato come ricamare su una nuova leggenda….