La storia di Apple, la gattina con la leucemia felina

È troppo impegnativo… è troppo grande… ci vuole pazienza… costa troppo… non ho tempo… è vecchio… è malato… Sono queste le motivazione che sento ogni giorno quando parlo alle persone e consiglio di adottare un animale. Molti non se la sentono e, spesso, se uno non si crede capace di accudire un animale forse è meglio che non lo adotti. Ma se trovare casa a un cane o a un gatto giovane è sano non è facile, far adottare un animale malato o anziano è ancora più difficile.

Ma la storia che stiamo per raccontarvi dimostra che, se ami gli animali, nessun ostacolo è insormontabile. La protagonista indiscussa della nostra storia è Wendy Bylsma, la felice mamma di cinque figli. Wendy ama gli animali ma non si definisce proprio una vera “amante dei gatti”. Ma questo non le ha impedito di adottare Apple, una gattina affetta da leucemia felina.

Apple stava morendo. Era in fase terminale e i veterinari le davano pochi mesi di vita. Nessuno la voleva… ma Wendy ha pensato che sarebbe bello farla vivere i suoi ultimi giorni circondata dall’amore di una famiglia. In più ha pensato che per i suoi 5 figli sarebbe stata un’esperienza importante capire che c’è vita ma che c’è anche la morte e che bisogna fare di tutto anche per chi arriva in una fase terminale della propria vita.

 

Wendy non ha pensato ai problemi e alle difficoltà. Ha solo pensato che Apple sarebbe stata felice e che i suoi figli avrebbero imparato molto da questa esperienza. Apple era già stata adottata ma che i suoi proprietari l’avevano riportata indietro quando hanno scoperto che era malata. Apple era da sola in un angoletto e Wendy non ci ha pensato due volte… La coraggiosa mamma ha aggiunto:

Sì, lo so che sarà molto triste quando Apple morirà ma mi va bene così. Noi abbiamo dato una casa e tanto amore a una creatura  che nessun altro avrebbe amato. E credo che questo è tutto ciò di cui il mondo ha più bisogno”.

Ecco il commovente video in cui Wendy racconta il perché della sua scelta