La storia di Dilly, salvato da una donna che non si è voltata dinanzi il suo aspetto

Per chi ama gli animali come noi non c’è differenza di specie. Non esistono animali belli o animali brutti, ogni vita ha lo stesso valore! E quando si vive in una zona relativamente rurale, non c’è posto migliore per spiare gli animali selvatici che passano nel vostro giardino. Dalle piccole creature come scoiattoli, conigli e puzzole a quelli più grandi come cervi e coyote, non si sa mai chi potrebbe saltar fuori dall’erba all’improvviso.

Una donna di nome Tyamber si è affacciata nel suo cortile, quando ha visto qualcosa di incredibile. Un piccolo armadillo stava arrancando nella zona pavimentata del suo giardino: “Aveva bisogno di aiuto” ha detto.

2-baby-armadillo-710x339

“All’inizio ho pensato, oddio che schifo! Ma poi l’ho guardato, non riusciva a muoversi. Mi ha fatto una tenerezza incredibile. Sono sempre stata un amante degli animali, ma non avevo mai avuto a che fare con un armadillo. Ma che dovevo fare? Lasciarlo lì?.”

3-baby-armadillo-710x311

La donna ha preso il cucciolo. Gli ha dato dell’acqua e ha cercato di farlo ambientare, dandogli affetto e sicurezza.

“Ho pensato che in fondo, anche se siamo tutti diversi su questo mondo, c’è una cosa che ci accomuna, il cuore. E infatti non appena ha iniziato a prendere confidenza con me, si è calmato e ha capito che da quel momento in poi non sarebbe più stato solo. L’ho chiamato Dilly. Mi sono fatta aiutare da un amico veterinario che mi ha dato delle dritte importanti sul comportamento degli armadilli e sulle loro necessità. Non lo avrei mai immaginato ma ora è il mio nuovo migliore amico. Lui riesce a riempire le mie giornate ed è fantastico esplorare il mondo insieme. Una volta che sarà abbastanza grande, decideremo quale sarà la migliore soluzione per dargli un futuro felice e sereno ma per adesso ha bisogno della sua mamma.”

Beh lasciamo i nostri complimenti a questa grande donna, Dilly te ne sarà eternamente grato!