La storia di due leoni salvati da un circo e uccisi da un bracconiere

Liso e Josè erano due leoni che nel corso della loro vita hanno avuto la fortuna di incontrare un’associazione animalista che li ha salvati da un circo: in tutto 33 esemplari di questa specie sono stati portati in salvo e sottratti da abusi e sfruttamenti in Sud America.

I leoni sono stati portati in salvo presso The Emoya Big Cat Sanctuary, un luogo sicuro dove continuare la propria vita.

Sono stati così riportati nel loro habitat naturale, nutriti con buon cibo e assistiti da medici veterinari: potevano finalmente vivere la vita che non avevano potuto vivere fino a quel momento.

Purtroppo, però, la loro storia era destinata a terminare con un tristissimo finale.

Liso e Josè, due di questi 33 leoni salvati da un circo crudele, ormai anziani, feriti dalla fatica e malnutriti hanno potuto vivere poco tempo in libertà e felici presso il santuario, ritornando a fidarsi degli esseri umani, fino a quando non sono stati nuovamente traditi proprio dall’uomo.

Purtroppo viviamo in un periodo in cui la cattiveria contro gli uomini e contro gli animali è all’ordine del giorno: e infatti il santuario è stato preso d’attacco dai bracconieri.

I due leoni, Josè e Liso, non ce l’hanno fatta, sono stati uccisi e tutto il team del santuario che ogni giorno salva esseri viventi in tutto il mondo non troveranno pace finché i due leoni non avranno giustizia.

Diffondi questa storia, tutti devono sapere!