L’affascinante mondo dei cavalli

Normalmente, ci immaginare i puledri come alcuni degli animali più adorabili e dolci del mondo. Abbiamo permesso ai cartoni animati di influenzare il nostro modo di vedere le cose e questa cosa ci crea confusione quando siamo costretti a affrontare la realtà. Per esempio molti di voi troveranno questa immagine disgustosa ma non è affatto così. C’è molto da imparare quando si tratta di questi animali maestosi e adorabili. Riuscite ad indovinare di quali animali stiamo parlando?

Avete mai visto un nascita di un puledro? Probabilmente no, giusto? Il miracolo della vita è certamente una cosa bellissima da vedere ma non gli zoccoli di un puledro. Queste piccole piccole capsule che sembrano qualcosa appena uscito da un film di fantascienza appartengono, in realtà, a delle meravigliose creature.

Quando sono ancora nella pancia della loro mamma, queste capsule sono una teca per i loro zoccoli taglienti. Sono fatte di un materiale gommoso e sono progettate per impedire alle cavalle di essere ferite dagli zoccoli affilati dei puledri. Il puledro stesso può ferirsi con i suoi stessi zoccoli taglienti durante il parto.

Le capsule cadono non molto dopo la nascita. La maggior parte dei puledri è in grado di camminare non molto tempo dopo la nascita e questo è molto utile alla loro sopravvivenza a lungo termine. I puledri, in natura, nascono in zone dove ci sono tanti predatori e camminare presto è fondamentale per la loro sopravvivenza.

Chi si occupa dei cavalli definisce queste capsule morbide e scivolose. Ciò consente loro di cadere rapidamente dagli zoccoli. Un’altra curiosità sui cavalli e sui puledri è il fatto che la mamma mangi la placenta. Dovete sapere che la placenta del cavallo ha un odore che attrae i predatori e se il puledro non viene subito ripulito dalla madre rischia la vita.

Se incontrate, dunque, queste capsule in natura, non fatevi impressionare. Sono solo lì per la protezione del puledro (e della mamma cavalla).

di Redazione 1