L’amore di un cucciolo che vede la sua mamma dopo tanto tempo

 

Straziante, infinita, intensa, così è stata la reazione di questo cucciolotto che riabbraccia la sua mamma dopo tanto tempo, un tempo che può essere una giornata, un tempo che può essere anche solo di un paio d’ore.  Vi siete mai chiesti cosa succede quando usciamo di casa e li lasciamo li, da soli, ad attenderci? Noi ce li immaginiamo a poltrire sulla poltrona, accoccolandosi sui cuscini saltando tra divano e poltrona tra una crocchetta e l’altra, girovagando per casa alla ricerca della cosa perfetta da rosicchiare, ma avete mai pensato a quanto soli si possano sentire? Loro ci vedono prendere la porta con l’incognita di non sapere quando torniamo, se torniamo e ci aspettano, davanti alla porta.

Così è successo per questo piccolo, rivede la su mamma e la prima cosa che gli viene in mente è quella di saltargli tra le braccia facendole capire che gli è mancata, che ha sentito la sua assenza, che niente potrà colmare quel vuoto che si crea quando la casa si svuota e rimane da solo con i mobili che non parlano, non giocano, non interagiscono e così piange, piange così forte da far tremar le porte e la mamma lo abbraccia, gli fa sentire il suo calore, il suo amore e alla fine, il respiro rallenta, il pianto si placa. Ora è felice.