“Lo hanno lanciato dal finestrino con una cattiveria inaudita…”

“Stavo accompagnando mio figlio Gavin ad una festa di compleanno.” racconta Erin Brown. “Ad un tratto abbiamo assistito ad una scena terribile. Un pazzo ha aperto il finestrino e ha lanciato un povero gatto sull’autostrada. Il micio ha tentato di rimanere aggrappato, ma non ce l’ha fatta. Non siamo neanche riusciti a prendere il numero di targa.”

“Mio figlio ha urlato e mi ha fatto frenare improvvisamente. Senza che io riuscissi a fare nulla è sceso dall’automobile e piangendo si è precipitato verso il gatto, cercando di divincolarsi tra le macchine in corsa. Sono stati attimi orribili. Quella povera creatura poteva essere morta e mio figlio stava rischiando la sua vita nel mezzo di un’autostrada.”

“Qualche minuto dopo erano entrambi nella mia macchina, salvi. Il micio aveva evidenti lesioni e ferite. Lo abbiamo portato da un veterinario. Le cure erano molto costose, ma un buon samaritano, venuto a conoscenza della nostra storia si è offerto di pagare l’intero conto. Mi sono emozionata moltissimo. Fortunatamente non siamo tutti uguali.”

“Da quel giorno il micio è diventato parte della nostra famiglia. Lo abbiamo chiamato Lucky. Sta ancora ricevendo le terapie. Purtroppo nel tenersi aggrappato per non cadere ha perso tutte le unghiette. Ma è molto dolce e affettuoso, soprattutto nei confronti di Gavin, che è diventato il suo migliore amico. Sono fiera di mio figlio. Lui dice di voler diventare un veterinario da adulto. Una cosa è certa, so che sarà un grande uomo.”

Condividi questa storia emozionante con i tuoi amici. E’ grazie ai giovani come Gavin che si può sperare in un mondo migliore.