Lo hanno tenuto segregato in quel garage per 12 anni

“Abbiamo ricevuto una segnalazione su un gatto che era tenuto in condizioni pessime dai suoi umani. Qualcuno lo aveva visto uscire dalla porticina di un garage, per poi rientrare lì con aria sommessa e rassegnata.” racconta Karyn Poplin di Kitty Adventure Rescue League and Sanctuary. “Quando siamo arrivati sul luogo abbiamo visto fin dove può arrivare la cattiveria umana.”

“Quel povero micio aveva 12 anni e aveva trascorso tutta la sua vita all’interno di un garage buio e freddo. Era sordo e il suo corpo portava i segni di tutti quegli anni di abusi. I suoi umani sono stati segnalati alle forze dell’ordine. Lui è stato preso in custodia da noi, con la speranza di potergli regalare gli anni migliori.”

“Probabilmente non ha mai ricevuto amore, perchè è sempre alla ricerca di affetto e di attenzioni. L’espressione del suo volto è cambiata da quando è con noi. Ci stiamo occupando non solo delle ferite del corpo, ma soprattutto di quelle dell’anima.”

“Ancora non sappiamo come chiamarlo, ci stiamo pensando. Ma una cosa è certa, ormai fa parte della nostra grandissima famiglia.”

“Qui con noi è al sicuro. Nulla di male potrà mai più accadergli. Lui mi ha scelto come sua umana preferita e adora farsi dei lunghi pisolini tra le mie braccia. Mi emoziono ogni volta che appena viene a contatto con il mio corpo si lascia andare e si addormenta sereno.”

“Nel mio cuore non dimenticherò mai la cattiveria che ha subito per tanto tempo. Ma ora voglio pensare solo a lui. Voglio trovare il modo per fargli capire che la vita non è solo quella che ha visto fino ad ora, ma molto molto di più!”

Condividi questa storia emozionante con i tuoi amici!