Lo straordinario salvataggio di un cavallo immerso nel fango

Una donna di nome Nicole Graham stava cavalcando il suo cavallo di 17 anni Astro lungo una spiaggia a sud di Melbourne, in Australia. Era insieme a sua figlia su un altro cavallo, più giovane. Aveva fatto quella passeggiata varie volte insieme al suo cavallo e non si aspettava di vivere l’incubo che ha vissuto quel giorno.

La sabbia sulla spiaggia era zuppa d’acqua e si era trasformata in una trappola mortale. All’improvviso lei, sua figlia e i due cavalli si sono ritrovati a combattere per la loro vita e per non essere inghiottiti dalle sabbie mobili. Nicole è riuscita ad aiutare sua figlia e il suo cavallo, più giovane e più leggero di Astro, a liberarsi e allontanarsi dal buco che li aveva risucchiato. Ma Astro era troppo pesante e non riusciva a liberarsi.

Ecco il commovente video

Nicole e sua figlia hanno provato in tutti i modi per liberarlo ma ogni volta che il cavallo provava a muoversi affondava di più nelle sabbie mobili. Nicole ha capito che se non faceva qualcosa subito il suo amato cavallo sarebbe morto nel giro di poche ore. Ha chiesto a sua figlia di correre e cercare aiuto.

Nel frattempo si è seduta accanto al suo amato astro e accarezzandolo e abbracciandolo ha provato a tranquillizzarlo in attesa dei soccorsi. Gli aiuti sono arrivati dopo 3 ore… 3 lunghissime ore… che per Nicole e Astro devono essere sembrate un’eternità.

Per tranquillizzarlo i soccorritori l’hanno dovuto sedare. Era cosciente ma si muoveva poco e, pino piano, tutti insieme, unendo le forze e con l’aiuto di un trattore, sono riusciti a tirarlo fuori. Il cavallo era spaventato e stanco.

Quando ha visto il suo cavallo in piedi, fuori dalla trappola infernale, Nicole h cominciato a piangere: “Lui è il mio bambino, il mio vanto, la mia gioia”, ha detto la donna felice di saperlo sano e salvo.