Mio padre non voleva un cane. Guardatelo adesso

Quando si adotta un cane si prende un impegno e una responsabilità Non bisogna mai farlo con leggerezza. Se apri la porta di casa a un animale devi aprire anche le porte del tuo cuore. I genitori lo sanno e, spesso, anche al costo di essere impopolari, dicono di no ai figli quando questi chiedono di prendere un cane. Solo che molti di questi genitori, una volta preso il cane, cambiano completamente l’atteggiamento. Noi abbiamo raccolto alcune foto e alcune testimonianze e vi garantiamo che vi faranno sorridere.

Ecco un dolcissimo video

1. “Non voglio un cane… assolutamente no… e se proprio devi prendere un cane non deve salire sul letto!”

2. “Non ne voglio sapere nulla del cane!”

3. Non voleva un cane… adesso questa è l’unica fotografia che porta sempre con se nel suo portafoglio.

4. “Non ho né tempo né voglia di combattere con un animale!”

5. Mio padre ha detto di No sia all’iPad che al cane! Vedete? Che coerenza!

6. Continuava a dire:“Non voglio un cane!” e poi ieri, tornando a casa li ho trovati così…

7. Per lui un animale dentro casa era inconcepibile

8. “Il cane non dovrà mai salire sul divano…MAI!”

9. “Non voglio un cane e, soprattutto, non voglio peli sul divano”… ma, spesso, li trovo così!

10. Mio padre inizialmente ha detto: “Un cane? Non ci penso nemmeno!” Poi, dopo circa 6 mesi, ha precisato: “Abbiamo preso un cane… adesso basta… non prenderemo un’altro!”

Va bene papà! Sei stato chiarissimo!

11. “Non mi piacciono i cani!”…

Ti credo papà… si vede!

12. “Se prendi un cane… ci devi pensare tu! È una tua responsabilità”

13. “I cani non entreranno mai a casa nostra” disse mio padre un anno fa…

14. Mio padre era quello che non voleva cani a casa!

15. “Il cane dentro casa… MAI E POI MAI!” Sei sicuro papà?

di Redazione 1