Nessuno lo vuole. Vive in canile da quando è cucciolo, sempre da solo. E’ stato respinto 17.000 volte in 7 anni!!

Può sembrare uno scherzo, un numero tirato così, a caso. Ma purtroppo, non lo è affatto! “E’ arrivato da noi quando era ancora un cucciolo, aveva solo 4 mesi. Era malnutrito e pieno di ferite, forse maltrattato. La guarigione è stata lunga, Jad, da allora, è ancora nostro ospite”, raccontano i volontari del canile Dogs Trust.

Jad è un cucciolo bellissimo. Il suo manto è ricco e brizzolato, prevalentemente color carbone. Il suo fisico è alto e snello, ma quello che ci colpisce e ci rattrista, sono purtroppo i suoi occhi bassi, senza anima. Il cagnolino, dal volto angelico, è stato rifiutato per molte molte volte, forse troppe… circa 17 mila! Nessuno si spiega il motivo, forse perché non c’è??!!  La sua prima famiglia lo ha trovato troppo “energico” e molti non si convincono a prenderlo in casa con loro perché lo ritengono un potenziale “combina guai”!!!

Praticamente, quella scritta” troppo energico” è stata la sua condanna. 17000 messaggi di risposta agli appelli delle volontaria nei 7 anni di ricovero in canile, rifiutavano tutti.

Nikki Holroyd, direttrice del rifugio, ha voluto lasciare un messaggio sui social, per attirare le famiglie al canile: “Jad è un cane amichevole e affettuoso. Credo che meriti una possibilità, una famiglia. Vi assicuro che è ben educato, anche se vivace ed attivo. Ma non dovrebbe essere un difetto”. L’appello di Holroyd è disperato, insieme al suo messaggio, ha deciso di condividere alcune bellissime foto del pelosetto… guardate!!

Dicono che ogni cane ha “il suo giorno”, ma dopo sette anni e 17 mila rifiuti, Jad non può essere biasimato, crede che il  suo giorno non verrà mai.

Un ragazzo molto molto vivace si è immedesimato in Jad, dice che nessuno voleva giocare con lui da piccolo perché ne combinava troppe, quindi ha risposto e ottenuto in adozione il super cucciolone. I due insieme ne combinano di tutti i colori, quasi quasi Jad ha trovato chi è più energico di lui. Per ognuno di noi c’è il cucciolo giusto…

Condividete, non fermatevi alle apparenze!