Nessuno poteva immaginare cosa avesse sotto il vestito… lui è un eroe!

Sbattono contro la porta, abbaiano, corrono a destra e sinistra, sono agitati, salgono e scendono sul nostro letto… i cani, quando c’è qualcosa che non va, tendono a comportarsi in modo strano. E nella maggior parte dei casi, anzi quasi sempre, dobbiamo dare loro ascolto, perché stanno davvero cercando di dirci che c’è qualcosa che non va.

E la storia che vi raccontiamo oggi, ne è esattamente la prova! E’ accaduto tutto durante un matrimonio in Nigeria, dove un cane, oggi, è considerato un eroe. Precisamente è accaduto nel villaggio Belbelo, a nord est di Maiduguri. Tutti gli abitanti si erano riuniti per celebrare il matrimonio, senza sapere che stessero rischiando la vita. Durante la cerimonia, un cane, probabilmente appartenente ad uno degli ospiti, si è avventato contro una ragazza. Ringhiava verso di lei, aveva capito che qualcosa non andava. Poi, l’ha attaccata, confondendo la folla. Nessuno riusciva a capire cosa stesse accadendo… la giovane è stata costretta ad uscire fuori e solo allora, tutto è diventato chiaro. “Si è fatta esplodere per liberarsi dagli artigli e dalle mascelle del cane. Era una kamikaze suicida”, ha dichiarato il portavoce della polizia Victor Isuku a Teleghaph. Fortunatamente il cane era riuscito a farla allontanare, evitando, con l’esplosione, una vera e propria tragedia. Ma per fare questo, si è sacrificato e ha perso la vita insieme a lei. Un eroe che gli abitanti non finiranno mai di ringraziare e a cui dovranno la propria vita, fino al loro ultimo respiro. Se non fosse stato per lui, l’attacco avrebbe ucciso centinaia di persone.

Una storia che ci ha toccato molto e che, ancora una volta, ci ha insegnato che dobbiamo sempre fidarci dell’istinto dei nostri amici a quattro zampe, perché difficilmente, fallisce!

Ci ha insegnato anche, quanto la nostra vita possa essere importante per loro. Ci amano così tanto, che sacrificano loro stessi, pur di saperci al sicuro.

La storia è stata verificata e, purtroppo, è una storia vera. Immaginerete che in quel momento nessuno abbia potuto fotografare per catturare le immagini reali, per questo motivo le immagini sono di repertorio. E dopo l’esplosione, purtroppo, del cane erano rimasti solo i resti.

Ma noi vi chiediamo di elogiare questo eroe, perché quello che ha fatto, merita di essere conosciuto in tutto il mondo! Fonti: La Stampa, DailyMail,

di Lisa