Oh mio Dio! Questa proprio non la sapevo!

Comunque, facciamo veramente schifo noi umani! Premesso questo vi racconto cosa hanno trovato gli agenti nel congelatore di questo scandalo umano. Siamo in Indonesia e per quanto le leggi siano poche, facilmente raggirabili anche a causa del vasto territorio e dei pochi media a disposizione, comunque ci sono. Siccome i vicini di casa ficcanaso sono ovunque, evidentemente, anche questa volta hanno fatto la parte loro.

Un uomo aveva sistemato cinque grossi congelatori sotto la sua veranda e, tutte le sere, usciva di casa per rientrare con dei sacchi pieni di qualcosa. Ovviamente la ripetuta manovra non è sfuggita ai suoi vicini che hanno avvertito le autorità del posto.

La polizia è intervenuta subito, una volta giunta sul posto ha notato un certo imbarazzo dell’uomo che più domande gli venivano fatte e più si agitava…Qualche chiacchiera e poi hanno chiesto di aprire i congelatori, lì l’uomo ha iniziato a sudare a freddo!

Questo disgraziato aveva 630 pangolini sottovuoto e congelati pronti per essere smerciati. Addirittura mamme con i piccolini nello stesso sacchetto. Il pangolino è un piccolo mammifero, l’unico al mondo ad avere la pelle con le scaglie.

Questa sua caratteristica rara fa di lui un ambito ingrediente per zuppe e minestre e, una volta spellato la sua pelle verrà venduta per stivali e borse vendute a caro prezzo ai turisti, quindi a noi!

L’ignoranza degli abitanti del posto li porta a pensare che abbiano poteri di guarigione le carni di questo piccolo animaletto e le sua scaglie. A metà tra un armadillo e un formichiere innocuo, molto timido e solitario, esce di notte e si ciba di sole formiche, circa 20.000 al giorno.

Grazie a noi che dobbiamo sempre fare gli spavaldi con souvenir o esperienze uniche i pangolini sono a rischio altissimo di estinzione. Di uomini sciacalli e crudeli come il tizio di cui stiamo parlando ne è piena la zona, dove c’è denaro stai sicuro che non c’è rispetto per nessuno, figuriamoci per un esserino inerme e silenzioso come questo. Condividete così qualche bella signora guardandosi la borsa o le scarpe saprà da dove arriva realmente!