Pastore tedesco abbandonato protagonista di un recupero stupefacente

Frannie è un pastore tedesco al quale una persona di buon cuore ha dato una serconda possibilità per ricominciare a vivere una vita degna di questo nome.

St. Francis, per tutti Frannie, è stata avvistata per la prima volta al gruppo di salvataggio Val’s Pals GSD and Large Paw Rescue da un’altra associazione, Forgotten Dogs of 5th Ward, di Houston.

Era una sera di dicembre e una persona vide quel cane mangiare dalla carcassa di un altro animale morto. I volontari sono subito andati alla ricerca di quel cane, che si era nascosta da loro: quando la trovarono, non oppose resistenza. Era talmente stanca e stremata, da non poter nemmeno reagire. Così le hanno messo un guinzaglio e, coccolandola e rassicurandola, l’hanno portata via.

In quei giorni era molto freddo e se Frannie non fosse stata portata via dalla strada, sicuramente sarebbe morta congelata. I volontari l’hanno subito portata dal veterinario: era sottopeso e, anche se sembrava che avesse al massimo 9 mesi, in realtà in seguito si scoprì che aveva intorno ai 2-3 anni.

Era anemica, aveva bisogno di trasfusioni, aveva forti carenze. Venne alimentata ogni due ore, con pochi liquidi e pasti molto piccoli. Le speranze erano poche, ma medici e volontari ce l’hanno messa tutta.

Dopo poche settimane Frannie venne trasferita e le cure continuarono. Giorno dopo giorno le sue condizioni lentamente migliorarono.

Un paio di mesi dopo venne adottata da Jack e Jan Long: dopo le cure mediche, ora aveva bisogno di tutto l’amore del mondo per poter superare il trauma e riprendersi.

Ora Frannie ha una mamma e un papà, ma anche un fratellino, visto che la famiglia ha adottato un altro cane salvato dalla strada.

Non sembra nemmeno più il cane che è stato salvato in strada…

La sua storia tocca proprio il cuore!

Condividi con i tuoi amici!

di Pamela