Per il cane-esca e il veterinario che l’ha curato è stato amore a prima vista

Una coppia ha incontrato per puro caso Calvin, un mix  di pitbull che vagava per le strade della città. Il cane era ferito e nei suoi occhi si leggeva il terrore. I due l’hanno preso e l’hanno portato da un veterinario che ha detto loro che Calvin era, probabilmente, un cane esca. I suoi proprietari lo usavano per testare la tenacia e il livello di aggressività dei cani da combattimento più grandi.

1

Sicuramente a loro non interessava se Calvin viveva o moriva. Ma ai due fidanzati importava e chiesero al veterinari di intervenire per salvare Calvin. Ma i costi superavano di gran lunga le loro possibilità finanziarie. Servivano circa $10,000 per curare Calvin e i due fidanzati hanno deciso di chiedere aiuto alla rete, aprendo un conto su GoFundMe. E la gente li ha aiutati con tutto il cuore.

2

Il cane aveva ferite estese su tutto il corpo, principalmente sulle zampe. Un tendine era lacerato e per questo problemi i medici non hanno potuto fare nulla. Se le ossa della sua caviglia non riusciranno a saldarsi i medici dovranno amputargli la zampa posteriore destra. Il cane è risultato anche positivo alla filaria. Ma è un cucciolo forte e ce la farà perché ha tanta voglia di vivere.

3

Manley, uno dei veterinari che ha curato Calvin si è follemente innamorato di lui e ha deciso di adottarlo. Visto che la somma raccolta su GoFundMe per Calvin ha superato quello che serviva, il resto dei soldi sono stati donati alla clinica per curare altri cani come lui, sfuggiti all’inferno dei combattimenti.

Il veterinario dice che Calvin è un cane meraviglioso e che non importa quante zampe abbia… l’amore non dipende da questo. E lui ha promesso al ex-cane esca che non soffrirà mai più e che, da adesso in poi, dovrà combattere solo con i cuscini del divano.