Perché nessuno lo vuole? Una tre le ipotesi potrebbe essere che

Solo chi possiede un animale domestico, ed in particolare un cane, sa bene quanto questi cuccioli siano in grado di donare amore in maniera del tutto disinteressata. Allo stesso tempo riescono a farsi amare tanto da essere considerati come veri e propri membri della famiglia, di cui diventa impossibile fare a meno.

Evidentemente, non tutti hanno i nostri stessi sentimenti e emozioni. Qualcuno addirittura abbandona il proprio pelosetto come se fosse un ferro vecchio, senza pensare né alle conseguenze né al dolore che provoca ne l’animale. Lo si condanna ad un destino che spesso ha un epilogo terribile, e che non può che farci riflettere.

Bear purtroppo lo sa bene… è stato trovato circa due anni e mezzo fa mentre vagava per le vie del Michigan. Da allora vive tra le quattro mura di un rifugio, in un box freddo e umido. Quando è stato trovato per la strada, lo sguardo di Bear era triste. Il suo cuore era chiuso al mondo, non si fidava più di nessuno, sapeva che se l’avesse fatto sarebbe rimasto di nuovo solo. Oggi Bear però ha ritrovato la voglia di affezionarsi e di amare. Aspetta qualcuno con cui incrociare lo sguardo, qualcuno che si innamori di lui e che lo porti finalmente via da lì.

In realtà Bear aveva vissuto per qualche mese in adozione. “Quando lo abbiamo trovato aveva appena 7 mesi, poco dopo lo abbiamo dato in affidamento ad una famiglia”, racconta la direttrice del rifugio. E’ così che Bear ha subito una doppia separazione affettiva… La famiglia lo adorava ma ha dovuto renderlo al canile a causa del trasferimento in un’altra città,  la nuova casa non le avrebbe permesso di mantenere il cane.

Nel corso degli anni tantissime persone hanno visto Bear, ma nessuna di loro ha mai voluto adottarlo, nonostante tutto l’impegno del rifugio nel metterlo in mostra in fiere o eventi dedicati ai cani ed agli animali domestici in genere. “Ogni volta che lo portiamo ad un evento, nessuno lo guarda”, continua la direttrice.

Probabilmente le potenziali famiglie adottive, hanno tratto delle conclusioni sbagliate circa il suo rientro nel canile e circa il fatto che da due anni è rimasto nel box senza riceve l’interesse di nessuno. Al contrario Bear è un cane dolcissimo e tanto allegro. I suoi occhi ogni tanto mostrano tristezza ma è normale, voi cosa fareste dopo mesi o addirittura anni, chiusi in una gabbia??

Bear ha bisogno di affetto e carezze. L’unico suo aspetto negativo? Non va molto d’accordo con altri animaletti ma se non avete altri cani, gatti, uccellini, criceti… beh si può stare assolutamente tranquilli! Bear non vi farà pentire della vostra scelta! Aiutiamo a cercare una famiglia, condividete!

di Redazione 2