Perderti è stato come perdere un figlio, un taglio netto al centro del cuore

“Oggi la mia cagnolina avrebbe compiuto 10 anni. Sono qui a festeggiare davanti alla sua tomba perché, poco più di un mese fa, un tumore l’ha portata via di me, l’ha ‘mangiata’ in soli venti giorni.

Si è addormentata tra le mie braccia, mentre la ringraziavo per esserci stata sempre: nei giorni belli e in quelli brutti, nei momenti di tristezza e in quelli di felicità… oggi sono qui a raccontare di quanto fosse speciale, ma faccio fatica, una fatica enorme, perché oggi mi restano solo i ricordi”.

“Non sono ancora nella fase in cui ci si arrende, quella della rassegnazione. Riesco a godere di tutto quello che ho ricevuto dalla mia amata ‘bambina’, non lo accetto, forse non lo farò o forse si, magari con il tempo.

Il mio è un lutto a tutti gli effetti, come quando muore un genitore, un figlio, un parente… è una creatura che mi ha donato molto, e io ho dato tutto a lei, pensare che quando l’ho presa era ancora nella fase di svezzamento! Un cane docile è quello che ha ricevuto amore e che è capace di restituirlo, ma lei lo elevava all’ennesima potenza”.

“Devo dire che non mi fido di chi non ama gli animali; amarli significa anche rispettarli, richiede una sensibilità unica che non tutte le persone hanno, purtroppo. Io mi sento tra questi ‘fortunati’. Ho conosciuto l’amore di una pelosetta e spero, dalla mia parte, di avergliene donato tanto. La sua morte è stata per me uno ‘spartiacque’.

Ho conosciuto le persone che avevo accanto, quelle che si sono limitate a dire ‘mi dispiace’ da una parte, e chi invece non ha capito il mio profondo dolore, e così ha deciso di tacere. Ho capito che la compassione non è un sentimento negativo, letteralmente significa ‘soffrire insieme’, ed è questo che trovano le persone che soffrono nelle persone care, per sentirsi meno sole”.

Alla mia dolce pelosetta, con affetto

Perdere un cane, il tuo cane, è come perdere un figlio. Sappiate dire mi dispiace quando un vostro amico ne perde uno, chi resta sulla terra soffre e una parola di conforto, di compassione quindi, sarà di certo apprezzata.

Condividete questa bellissima lettera, per tutti colore che hanno perso, ma solo in questa vita, un cucciolo. Lasciamo un cuore in bacheca per loro.