Piccole lontre salvate dal mercato nero!

Milioni di povere creature sono vittime del mercato nero. Animali bellissimi che vengono privati della loro vita per il semplice diletto di menti criminali che li strappano dal loro habitat per rivenderli. Associazioni animaliste di tutto il mondo lottano ogni giorno contro questa piaga, ma il fenomeno non sembra avere uno stop. Le piccole lontre che stiamo per mostrarvi, sono state salvate dalla terribile tratta.

Questi infami logicamente non si preoccupano del benessere degli animali. per loro non si tratta di esseri viventi, ma di pura merce da rivendere al migliore acquirente. Ed ecco che sono soggetti a fame e maltrattamenti che spesso mettono a repentaglio la loro stessa sopravvivenza.

L’associazione che si è occupata del loro salvataggio, ha già liberato 6.000 esemplari quest’anno. L’uomo nel video ci fa sapere che le piccole erano affamate. Probabilmente i loro aguzzini le avevano tenute chiuse in gabbie piccolissime senza nè cibo nè acqua.

Nelle immagini che seguono possiamo vederle nel momento in cui riescono a mangiare il loro buon cibo. Sono piccole, emozionate, spaventate, ma nello stesso tempo non riescono a trattenersi dalla gioia vedendo che l’inferno è finito ed ora possono finalmente stare tranquille. I loro versetti e le loro espressioni sono commoventi oltre ogni limite. Chissà quante ne hanno dovute passare poverine:

Attualmente sono ancora ospiti del centro. Quando saranno abbastanza grandi verranno reintegrate nel loro habitat naturale. Il nostro pensiero è che per tagliare le gambe a questi criminali senza scrupoli, la prima a finire deve essere la domanda. Basta cercare di comprare povere creature su internet! Nessuno merita di essere strappato dalla propria vita! Aiutateci a diffondere il messaggio!