Poliziotti adottano un gattino randagio che diventa parte del team

Siamo abituati a pensare agli uomini di polizia come persone tutte di un pezzo, che non si fanno certo intenerire. Ma leggendo questa storia cambierete sicuramente idea: tutto merito di un gatto randagio che è riuscito a far breccia nel cuore del Dipartimento di Polizia di Boston.

E’ il 2013 quando questo gattino, noto a tutti come Swat Cat, ha deciso di adottare l’intera unità Swat del BPD: però lui non ama vivere chiuso in quattro mura, ma non disdegna delle coccole o dei pasti caldi.

Così il simpatico gattino comincia a fare amicizia con tutti i poliziotti, guadagnandosi la loro fiducia: il micio ama la squadra e la squadra ama il micio. Ma c’è un problema: l’inverno a Boston è davvero molto rigido.

La squadra Swat, però, ha una soluzione intelligente, per dare al gattino un riparo, senza limitare la sua voglia di indipendenza e di vivere all’aria aperta.

I poliziotti hanno deciso di costruirgli una bella casa a mano, che potesse ospitare la loro mascotte felina. Su Facebook il dipartimento ha condiviso gli scatti che riguardano questo bel regalo dedicato a Swat Cat.

La casa man mano si è ampliata per poter garantire il massimo del comfort anche all’aperto. C’è chi ha lavorato al progetto di notte pur di dare al micio la soluzione migliore per vivere all’aperto anche in inverno.

E Swat Cat sembra apprezzare molto!

Adesso sì che l’inverno sarà più piacevole!

Condividi questa bellissima storia con i tuoi amici!