Il salvataggio di Marley

Lui è Andrew Klein, uno dei pompieri in servizio presso la caserma di Santa Monica Fire Department, in California. Ma per un piccolo cane di nome Marley, lui è un eroe. E adesso vi racconteremo perché.

All’inizio di questa settimana, nell’appartamento dove Marley viveva insieme alla sua mamma è scoppiato un incendio. Billy Fernando, un fotografo locale si trovava nella zona per caso e decise di fermarsi per dare una mano. Alla fine riuscì a fotografare quello che stava succedendo e testimoniare con le sue foto il salvataggio di Marley.

“Mentre stavo la fuori ho visto Klein, il pompiere, correndo verso di noi con qualcosa tra le bracia. Quando ci ha raggiunti, abbiamo visto che si trattava di un cane. Il cucciolo era inerme… sembrava morto. Ma Klein non si è scoraggiato. Ha cominciato a fargli la respirazione bocca a a bocca alternandola al massaggio cardiaco. Il cane non dava alcun segno di vita ma il pompiere non voleva arrendersi. Ha continuato per quello che a noi è sembrato un tempo infinito a fargli la respirazione bocca a bocca.”

“La proprietaria del cane lo guardava terrorizzata. Aveva smesso di respirare anche lei… e pregava per la vita de cane. Dopo 20 minuti abbiamo visto il petto di Marley muoversi. Il cane era vivo! Abbiamo cominciato a piangere tutti per l’emozione.”

“Tutto era così surreale… non pensavamo che Marley si sarebbe salvato. Il cucciolo è stato letteralmente strappato alla morte dal Klein. È stata la sua determinazione e la sua testardaggine a riportarlo in vita. Il pompiere è davvero una persona speciale. La proprietaria di Marley non sapeva come ringraziarlo…  stato un momento così commovente che tutti noi eravamo in lacrime.”